Bjorn Borg dopo la sconfitta in Laver Cup: "Siamo molto delusi"

Il capitano della squadra europea ha commentato la disfatta contro il Team World

by Gianluca Ruffino
SHARE
Bjorn Borg dopo la sconfitta in Laver Cup: "Siamo molto delusi"
© Matthew Stockman/Getty Images for Laver Cup

Si è chiusa con un trionfo pronosticabile ma non in questi termini del Team World l’edizione 2023 della Laver Cup, con il successo per 13-2 della squadra capitanata da John McEnroe sulla squadra europea. Un dominio vero e proprio della squadra composta prevalentemente da nordamericani (con l’eccezione dell’argentino Francisco Cerundolo), complici anche le tante assenze del team europeo, Novak Djokovic, Carlos Alcaraz e Jannik Sinner per citarne alcuni.

Nella conferenza stampa conclusiva della competizione tenutasi a Vancouver, il capitano Björn Borg ha spiegato le ragioni della debacle europea.

Le parole del capitano Björn Borg

L’ex campione svedese si è detto ovviamente deluso per il risultato finale.

“È stata una buona settimana per noi, ci siamo allenati e non ci siamo riuniti, c'era spirito di squadra e abbiamo dato il 100 per cento. Il Team World ha giocato in modo incredibile, in tutte le partite ha giocato molto bene.

Ovviamente siamo molto delusi, non ci si aspetta mai un risultato del genere, ma cos'altro si può dire? Hanno giocato un grande tennis. Guardando a Berlino l'anno prossimo, sono sicuro che sarà un altro anno. Al momento siamo delusi” ha spiegato Borg.

L’11 volte campione slam ha però lodato comunque i suoi giocatori per l’impegno profuso in campo. “Lo spirito di squadra è stato molto buono, siamo rimasti uniti, abbiamo trascorso molto tempo insieme e abbiamo parlato molto.

I membri del team parlano molto tra di loro. Ci diamo consigli su cosa fare e cosa non fare, sicuramente la prossima settimana sarà un torneo molto diverso per questi ragazzi, come squadra abbiamo sempre voluto fare bene.

Ora siamo tutti seduti qui, delusi, ma hanno molto da fare in futuro, l'obiettivo è fare bene fino alla fine dell'anno. Purtroppo queste cose sono successe durante la Laver Cup, abbiamo perso. Non mi sarei mai aspettato di perdere 13-2, ma dico comunque che hanno giocato bene.

L'anno prossimo a Berlino sarà completamente diverso” ha detto lo svedese. L’ex tennista ha infine analizzato l’andamento degli incontri della sua squadra, che a suo parere è mancata nei momenti decisivi.

Purtroppo non abbiamo vinto nessuno dei punti chiave, anche se tutti hanno mostrato un ottimo livello di tennis. Anche noi, ma abbiamo perso sempre in quei momenti. Se fosse capitato dalla nostra parte, forse il risultato sarebbe stato diverso.

Sono contento della mia squadra, sono contento dei ragazzi, che si sono presi molte responsabilità per fare quello che dovevano fare. Hanno dato tutti il 100%, quindi in questo senso non ci sono lamentele” ha concluso Borg.

Bjorn Borg Laver Cup
SHARE