Boris Becker è sicuro: "Rafael Nadal tornerà a giocare solo ad una condizione"

L'ex leggenda tedesca sul possibile ritorno del 22 volte campione slam

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Boris Becker è sicuro: "Rafael Nadal tornerà a giocare solo ad una condizione"
© Matthew Stockman/Getty Images

Rafael Nadal è ormai out dai campi da tennis da oltre 8 mesi, quando agli Australian Open, nel match contro Mackenzie McDonald, si procurò un brutto infortunio che ne ha poi pregiudicato il resto della stagione.

Il fuoriclasse spagnolo ha dovuto saltare tutti gli impegni restanti, compreso il Roland Garros, torneo nel quale è re indiscusso con i suoi 14 titoli. Qualche mese fa, in conferenza dal suo quartier generale a Maiorca, comunicò che avrebbe saltato lo slam parigino e la restante parte della stagione, aprendo, qualora fosse guarito completamente, ad un ultimo anno, nel 2024, prima di deporre le armi.

Boris Becker, altra leggenda di questo sport, è convinto che il mancino di Manacor tornerà solo se sarà davvero in grado di essere competitivo per i massimi livelli: “Nadal è un modello per tutti.

Milioni di fan in tutto il mondo vogliono vederlo tornare sul campo da tennis e non in conferenza stampa, dove dichiara che potrebbe non essere più in grado di giocare", ha detto il tre volte campione di Wimbledon al podcast Das Gelbe vom Ball di Eurosport Germania.

Becker crede ancora nelle possibilità di Nadal

Poi ha proseguito: “Credo anche che non tornerebbe mai se non vedesse una possibilità per se stesso. Quindi, non tornerà per giocare il primo o il secondo turno, ma per vincere i tornei.Il suo obiettivo finale sarà sempre Parigi, forse le Olimpiadi [2024] a Parigi, che si giocheranno sulla terra battuta del Roland Garros.

Ma per questo ha bisogno di un allenamento leggendario , che può ottenere solo nei tornei”, ha spiegato con sincerità. Infine ha concluso con una considerazione: “Quindi è difficile iniziare.

All'inizio subirà un po' di botte, ma poi andremo a febbraio - se rimarrà in salute - e a marzo e aprile, quando si giocherà sulla terra battuta. Allora avrà disputato i suoi dieci, quindici incontri e non scommetterei mai contro Rafael Nadal sulla terra battuta".

Boris Becker Rafael Nadal
SHARE