Tsitsipas mostra il suo malumore per Break Point: "Non mi è piaciuta affatto"

Il tennista greco ha risposto sui social spiegando tante cose

by Redazione
SHARE
Tsitsipas mostra il suo malumore per Break Point: "Non mi è piaciuta affatto"
© Matthew Stockman / Getty Images

Stefanos Tsitsipas non ha raggiunto grandissimi risultati in questo 2023 ed anzi tra i suoi fan c'era chi si aspettava ben altro. Mentre altri tennisti (compreso il nostro Jannik Sinner) proseguono il percorso di crescita il greco sembra fermo in un limbo, bloccato dietro e mai in grado di competere per la vittoria di uno Slam.

E pensare che la stagione era iniziata in modo positivo con la finale a Melbourne ma da allora non abbiamo mai visto una grande versione del tennista ellenico. Le cose invece, per quel che riguarda la vita privata, vanno a gonfie vele con il tennista che sta vivendo una bellissima storia d'amore con la tennista spagnola Paula Badosa.

Ora cominciano gli Us Open e Tsitsipas ha l'obiettivo di fermare questo trend e tornare competitivo anche in chiave Slam. In queste ore il tennista ha risposto a una serie di domande ai fan, proposte poi sulla piattaforma Reddit, dove tratta di tanti temi.

Nello specifico Stefanos ha parlato del rapporto con il padre e di tanto altro, ecco le sue parole: "Mio padre è stato fondamentale per sviluppare il mio tennis e fondamentale per il mio equilibrio personale nel corso della mia vita.

Merita solo rispetto e apprezzamenti per tutto il lavoro che ha svolto e non smetterà mai di essere al mio fianco". Le tante domande su Apostolos sono dovute soprattutto al recente cambio coach di Stefanos che ha deciso di affidare il ruolo di coach principale all'ex tennista Mark Philippoussis.

Apostolos Tsitsipas resterà invece in secondo piano a seguirlo sugli spalti. Stefanos ha poi parlato anche della prima stagione della serie Netflix Break Point, serie relativa al mondo del tennis. Dure parole del greco che non è apparso entusiasta ma anzi: "Non mi è piaciuta affatto, sento che ha un potenziale più grande rispetto alla possibilità di dedicare la serie solo a uno o comunque ben pochi temnisti".

Qualche maligno sui social ha evidenziato che il tennista poteva riferirsi a Nick Kyrgios, da sempre suo 'nemico' e tennista che ha avuto grandi spazi durante la stagione di Break Point. Tsitsipas ha parlato della sfida a Wimbledon contro Murray, match che lo vedeva contro tutto il pubblico, dalla parte del tennista di casa.

Stefanos ha chiarito: "Sono abituato a giocare in trasferta, è capitato per tutta la mia vita e sinceramente gioco senza nulla da perdere, do tutto e sento di dare tutto elevando il mio gioco".

SHARE