Daniil Medvedev: "Ho gestito meglio di Musetti i momenti importanti della partita"

Il tennista russo ha sconfitto per il secondo torneo di fila il talento di Carrara

by Antonio Frappola
SHARE
Daniil Medvedev: "Ho gestito meglio di Musetti i momenti importanti della partita"

Daniil Medvedev ha sconfitto per la seconda volta consecutiva Lorenzo Musetti e guadagnato l’accesso agli ottavi di finale del Masters 1000 di Cincinnati. Il match disputato al Western & Southern Open si è rivelato molto simile a quello di Toronto, con l’unica differenza che il talento di Carrara ha staccato la spina in anticipo nella seconda frazione di gioco.

Musetti è apparso molto nervoso nella parte centrale del set e, dopo aver recuperato da 0-40, ha perso il controllo del dritto e probabilmente l’incontro nel quinto game. Per il tennista russo si tratta della 27esima vittoria, la 21esima di fila, contro un tennista italiano.

Solo Fabio Fognini, Thomas Fabbiano e Andreas Seppi, tra le fila azzurre, hanno battuto Medvedev tra il 2017 e il 2018. Jannik Sinner è diventata una vittima illustre del russo, capace di superarlo in sei occasioni su sei.

Le parole di Medvedev dopo la vittoria contro Musetti

Il nativo di Mosca ha specificato che quella di Cincinnati sarà una settimana molto importante in vista degli US Open. L’obiettivo è giocare il maggior numero di partite per raggiungere New York nelle migliori condizioni possibili.

“Penso sia difficile per tutti sentirsi a proprio agio qui velocemente. Le condizioni di gioco sono davvero dure; hanno cambiato i campi” , ha dichiarato Medvedev ai microfoni dell’ATP al termine del match con Musetti.

“Ma si tratta di essere migliori del proprio avversario in condizioni difficile come queste, ed è quello che sono riuscito a fare oggi. Entrambi abbiamo commesso diversi errori gratuiti, doppi falli e cose del genere, ma ho gestito leggermente meglio i momenti importanti rispetto a lui.

Ho giocato sempre meglio durante la partita: questa è una cosa positiva in vista della prossima partita” . Medvedev ha conquistato il primo Masters 1000 in carriera proprio a Cincinnati nel 2019. “Sì, è stato il mio primo successo in un evento Masters 1000, quindi ho sempre grandi ricordi.

Oggi è stato probabilmente la giornata più fresca mai vissuta a Cincinnati. È stato grandioso, spero che le così continuino così per tutta la settimana” . Il prossimo avversario di Medvedev sarà Alexander Zverev. Photo Credit: Peter Staples/ATP Tour

Daniil Medvedev
SHARE