Alcaraz avanza a Cincinnati, ma si lamenta: "Abbiamo aspettato tutto il giorno"

Lo spagnolo regola nella notta americana supera Thompson e avanza nel torneo. Un dettaglio però non gli è piaciuto

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Alcaraz avanza a Cincinnati, ma si lamenta: "Abbiamo aspettato tutto il giorno"

Eliminato nei quarti di finale da Tommy Paul a Toronto la scorsa settimana, Carlos Alcaraz vuole immediatamente tornare ai suoi livelli a Cincinnati, ultimo impegno prima dell’inizio degli Us Open. Lo spagnolo nella notte ha regolato l’australiano Jordan Thompson, non garantendo, anche in questo caso, una prestazione brillantissima, ma tanto è bastato per avanzare al prossimo turno.

Il prossimo avversario del numero uno al mondo potrebbe essere, qualora superasse Ugo Humbert, la sua bestia nera, Tommy Paul, capace come pochissimi altri nel circuito, di avere un vantaggio nei precedenti con lui. L’ultima in ordine temporale è stata proprio in Canada.

Il tennista nativo di Murcia, nonostante alcune difficoltà incontrate durante il match, appare soddisfatto del suo livello: "Non è stato un match facile, ma alla fine ho trovato il mio livello migliore. Abbiamo aspettato tutto il giorno per giocare questa partita e quando entri in campo devi iniziare con la pioggia, quindi non è stato facile.

Ma bisogna trovare un modo per vincere queste partite in questo tipo di situazione", affermato Carlos.

Le ambizioni di Alcaraz

Recentemente il neo campione di Wimbledon, ha affermato che sfidare leggende come Novak Djokovic lo esalta.

Una battaglia, quella tra i primi due giocatori del mondo, che probabilmente si riproporrà a Flushing Meadows e metterà in palio, ancora una volta, il primato nel ranking: “Mi piacciono queste battaglie.

Mi piace sapere che posso perdere e posso recuperarlo allo stesso tempo. Devi divertirti quando la battaglia è contro una delle leggende del nostro sport, contro Novak", aveva detto Alcaraz ai microfoni dell’Atp Tour “Sento di essere il principale avversario per lui.

Per me è qualcosa di pazzesco e sto cercando di godermelo. Per me in questo momento l'obiettivo principale è rimanere al primo posto e se lo perdo, cercare di recuperarlo il più velocemente possibile. È qualcosa che mi ha aiutato molto a mostrare il mio miglior livello nei grandi tornei”, ha concluso.

Alcaraz
SHARE