Sebastian Korda rivela il grande rapporto con André Agassi: "Lui è davvero speciale"



by MARIO TRAMO

Sebastian Korda rivela il grande rapporto con André Agassi: "Lui è davvero speciale"

Continua la fase di preparazione in vista dei prossimi importanti impegni nel circuito Atp. Il primo top torneo si disputerà il 7 Agosto con il Masters 1000 di Montreal, poi Cincinnati e infine il grande appuntamento di fine estate con gli Us Open.

Il circuito però non si ferma totalmente e in queste settimane si stanno disputando diversi tornei Atp 250 o Atp 500, con tanti match interessanti. Questa settimana di disputa il torneo Atp di Washington, torneo che mette in mostra tanti talenti, soprattutto alcuni 'padroni di casa'

Tra questi uno dei favoriti è il tennista americano, 'figlio d'arte' Sebastian Korda. Questa notte il tennista debutterà contro il giovane e talentuoso ucraino Alexander Shevchenko e partirà sicuramente come favorito.

Il tennista ha parlato di questo e di tanto altro in conferenza stampa, ricordando il suo gran rapporto con il campione di tennis ed ex numero uno al mondo André Agassi. Tutti conoscono il buon rapporto di Agassi con la famiglia Korda con il padre del tennista Petr Korda che è grande amico del tennista.

Sebastian ha parlato così in conferenza stampa: "Andre' Agassi? È una persona molto speciale per me, è una sorta di mentore per me e avere qualcuno del genere al mio fianco è qualcosa di speciale, un onore".

Non poteva mancare qualche battuta sul rapporto tra i due: "Sono sicuro che André giocava quasi sempre in notturna mentre mio padre giocava all'una quando faceva moto caldo, da qui si affrontavano in finale e André lo distruggeva (ride).

Comunque lui vede la vita in maniera diversa da tutti gli altri, è una persona di gran cuore. Vede questo sport in maniera differente e pensa cose diverse. Washington? È una delle mie tappe preferite nel circuito, vivere questo torneo da vicino è fantastico.

È tutto molto speciale, ho bei ricordi di questo torneo. Giocare sulla superficie mi avvantaggia, soprattutto qui negli States. Tutti i tornei sono ravvicinati e adoro giocare in questo periodo dell'anno". Photo Credit: Getty Images

Sebastian Korda