Eubanks sorride lo stesso: "Mi sono divertito come non mai a giocare a tennis"

L'americano, estromesso da Daniil Medvedev in un lungo match a Wimbledon, non perde il sorriso

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Eubanks sorride lo stesso: "Mi sono divertito come non mai a giocare a tennis"

E’ stata probabilmente una delle sorprese più belle di questa edizione di Wimbledon. Parliamo di Christopher Eubanks, la cui avventura a Londra è terminata ieri per mano di Daniil Medvedev, che lo ha battuto dopo un match thriller.

L’americano è andato a un passo dal conquistare la prima storica semifinale sui campi dall’All England Club, ma alla fine ha prevalso la maggiore esperienza e astuzia del russo. La sconfitta non ha impedito al tennista di Atlanta di fare un bilancio di tutte le cose positive che gli sono capitate sul tour su erba.

Tutto questo mi dà molta fiducia nella mia capacità di competere con alcuni dei migliori al mondo, cosa che forse non mi era chiara qualche anno fa. Mi sto godendo il viaggio, vedremo dove mi porterà la mia carriera, voglio continuare a lavorare duramente come ho fatto finora.

Probabilmente mi sto divertendo come non mai a giocare a tennis, quindi cercherò di mantenere questo slancio, vedremo dove mi porterà. Non voglio fissare un obiettivo, l'ho fatto in passato e non ha funzionato", ha spiegato Christopher in conferenza stampa

Le parole di Daniil Medvedev

Queste invece le parole di Medvedev al termine del del match: “Mi sento benissimo in questo momento.

È stata una partita molto dura, ero davvero vicino a perderla. Ma sono felice di essere riuscito a rimettermi in sesto. Lui ha giocato davvero bene. Non vedo l'ora di disputare la prossima partita" ,ha detto. Sul suo prossimo avversario, Carlos Alcaraz, che incontrerà in semifinale: “Non penso che il precedente disputato a Indian Wells conterà molto.

A Wimbledon il rimbalzo della palla è più basso e il servizio diventa molto importante. Discuterò su come giocare tatticamente con il mio allenatore. È interessante affrontare un tennista come Carlos. È un giocatore straordinario.

Quello che sta facendo alla sua età è incredibile. Non credo che si fermerà, ma ho sfidato altri grandi giocatori e sono riuscito a vincere molte volte. Cercherò di fare del mio meglio per avere delle possibilità. Mi colpisce molto la potenza dei suoi colpi”, ha concluso. Photo credit: Eubanks Instagram

Daniil Medvedev Wimbledon
SHARE