Iga Swiatek e la vittoria del Roland Garros: "Questa volta è stata più difficile"

Iga Swiatek racconta le sue emozioni prima e dopo Parigi

by Lorenzo Velonà
SHARE
Iga Swiatek e la vittoria del Roland Garros: "Questa volta è stata più difficile"

Iga Swiatek arriva a Parigi in una situazione complicata. Consapevole che doveva vincere il Roland Garros 2023 per rimanere al primo posto nel ranking WTA, la polacca è arrivata a Roma con qualche dubbio dopo essersi ritirata a Roma per un infortunio.

Dubbi che han lasciato ben presto spazio alla fiducia con il passare dei giorni. La numero uno del mondo infatti si riempita di fiducia per seguire il suo miglior tennis e sollevare un nuovo trofeo sulla terra battuta francese.

In un'intervista con la WTA, Swiatek descrive quei momenti di dubbi sperimentati nella capitale francese, confrontando cosa significa questo trofeo per lei rispetto ai precedenti e descrivendo come si stacca da tanta competizione consecutiva: "Non è stato facile fin dall'inizio.

Questa è l'occasione in cui ho sentito più pressione rispetto agli altri Roland Garros. Specialmente con gli infortuni e il fatto di non avere il tempo sufficiente per allenarmi. Avevo bisogno di credere che il mio gioco fosse sufficiente.

Ho cercato di non guardare i tabelloni, ma a volte vinci i primi turni e pensi: 'Sarà sufficiente per il resto del torneo?' È abbastanza stupido perché il torneo dura due settimane e sai che non sarai nella stessa forma", spiega Swiatek senza paura di confessare i dubbi che le sono passati per la testa all'inizio di questo Roland Garros 2023.

"Giocare come la numero uno del mondo è stressante, specialmente quando ti trovi di fronte a quel tipo di domande ogni due giorni nelle conferenze stampa. A volte sarebbe più facile uscire e giocare a tennis semplicemente, ma devi anche affrontare tutte queste cose, fanno parte del lavoro", commenta alla WTA.

"I miei successi sono in generale qualcosa di surreale per me a volte. Lavori sodo giorno dopo giorno per un paio di settimane e alla fine senti tutte queste emozioni. È difficile fermarsi e sedersi su di esse, perché durante il torneo guardi sempre avanti, ma dopo la finale, ci sono momenti per celebrare".

"Ho giocato otto settimane in modalità competizione. Devi vedere come ti senti e adattare il tempo che dedichi alle attività di cui hai bisogno. Dopo Madrid, è stato buono per me non essere in quella modalità competizione.

Ho preso un paio di giorni per fare turismo in città in cui non ho realmente pensato al tennis. Sai che devi tornare dopo due giorni, quindi non è un reset completo, ma devi ottenere energia fino alla fine del tour.

Nei Grand Slam è un po' più complicato perché hai giorni senza partita. Ho cercato di non pensare al tennis dopo aver giocato le partite, anche se è sempre presente. Sento sempre di essere in un torneo".

Iga Swiatek e il suo quarto titolo del Grand Slam

La giovane tennista polacca Iga Swiatek si è consacrata nel mondo del tennis mondiale vincendo il suo primo titolo del Grande Slam al Roland Garros del 2020, dove ha sconfitto la statunitense Sofia Kenin con un netto 6-4, 6-1.

Un successo che ha stupito tutti gli appassionati di tennis, che hanno visto in lei una delle prossime grandi promesse del circuito. La sua ascesa nel mondo del tennis mondiale è stata fulminea. Già il successivo anno, infatti, Swiatek si è trovata ad un passo dalla finale del 2022 Australian Open ma è stata sconfitta dalla statunitense Danielle Collins in semifinale.

Non si è lasciata scoraggiare da questa sconfitta, però, e ha continuato a lavorare duramente per migliorare il suo gioco, riuscendo a vincere il suo secondo titolo del Grande Slam al Roland Garros dello stesso anno, sconfiggendo la giovane statunitense Coco Gauff con un netto 6-1, 6-3.

Il 2022 è stato il suo anno in quanto il suo talento e la sua determinazione l'hanno portata anche alla vittoria del suo primo titolo degli US Open alla fine dello stesso anno, battendo la tunisina Ons Jabeur in finale e portando a casa il terzo titolo del Grand Slam della sua carriera.

Ma la sua sete di vittoria non si è ancora placata. Nel 2023, Swiatek ha vinto il suo quarto titolo del Grande Slam al Paris Major, dimostrando ancora una volta di essere una delle tenniste più forti e promettenti del circuito.

I suoi successi non sono passati inosservati e la sua giovane età e il suo talento innato la rendono una delle favorite per il futuro del tennis mondiale oltre che una tra le tenniste più seguite e amate del pubblico. Photo Credits: Getty Images

Iga Swiatek Roland Garros
SHARE