Etcheverry felice: "Sono le due settimane più belle della mia vita"

Il tennista sudamericano ha commentato la prestazione

by Mario Tramo
SHARE
Etcheverry felice: "Sono le due settimane più belle della mia vita"

Questo Roland Garros ha regalato senza dubbio tantissime sorprese. Se la parte alta del tabellone non è stata molto sorprendente e ha portato alla semifinale tra il numero uno al mondo Carlos Alcaraz e il ventidue volte vincitore di titoli del Grande Slam Novak Djokovic.

Una battaglia tra passato, presente e futuro di questo sport mentre la parte bassa del tabellone ha regalato grosse sorprese. Un Roland Garros che si accinge alla conclusione, un torneo tanto atteso da tutti gli appassionati di tennis.

I ko arrivati nei primi turni di Daniil Medvedev e Jannik Sinner (grandissima delusione da parte degli italiani), la sconfitta nella giornata di ieri di Holger Rune e tanto altro. Tra queste una delle sorprese più grandi è l'accesso ai Quarti di finale del tennista argentino Tomas Martin Etcheverry.

Il tennista ha spiazzato tutti con un gran torneo, due settimane di rilievo e un quarto giocato ad un grande livello contro Sascha Zverev. Etcheverry è apparso soddisfatto e comunque felice in conferenza stampa ed ha commentato la sfida: "Queste due settimane mi hanno cambiato la vita.

Già giocare al Philippe Chatrier è stata un'esperienza straordinaria e resto comunque soddisfatto. Zverev ha giocato un tennis fantastico ma va detto che io ho avuto le mie chance sia nel terzo che nel quarto set.

Resta un'esperienza positiva per me, parlerò con la mia squadra di quello che è successo durante la partita, ma penso di aver offerto una buona prestazione". Poi ancora grossi elogi per il tedesco ed Etcheverry ha commentato: "Zverev è uno dei primi dieci tennisti al mondo ed ha raggiunto due semifinali di fila in un torneo come questo e giocando in questo stadio".

Un torneo con tante sorprese e che vedrà quindi in semifinale le sfide tra Carlos Alcaraz e Novak Djokovic e invece quella nella parte bassa tra Casper Ruud e Alexander Zverev. I due hanno raggiunto la semifinale per il secondo anno consecutivo nonostante non fossero tra i favoriti del torneo. Photo Credit: Corinne Dubreuil, FFT

SHARE