Haddad Maia: "Anche Djokovic e Nadal sentono la pressione. Non ho niente da perdere"

Haddad Maia è la prima brasiliana a raggiungere le semifinali al Roland Garros

by Antonio Frappola
SHARE
Haddad Maia: "Anche Djokovic e Nadal sentono la pressione. Non ho niente da perdere"

Beatriz Haddad Maia ha guardato il suo team incredula dopo aver compiuto la terza rimonta consecutiva, ma il suo sogno è diventato realtà e ha portato per le prima volta la bandiera brasiliana alle semifinali del Roland Garros.

La giocatrice di Sao Paulo ha superato con il punteggio di 3-6, 7-6( 5) , 6-1 Ons Jabeur e ottenuto la vittoria più importante in carriera. La 27enne è stata brava a non lasciarsi condizionare dal set point non sfruttato nel dodicesimo game e a pareggiare i conti giocando un ottimo tie-break.

Nell’ultimo e decisivo set, Haddad Maia ha dominato dal primo all’ultimo scambio e lasciato un solo gioco a una stanca Jabeur.

Haddad Maia vola in semifinale: "Non ho niente da perdere contro Swiatek"

"Sono davvero felice.

L'ultima volta avevo perso 6-3, 6-0 contro di lei. Non è mai facile giocare sullo Chatrier per la prima volta. Ho cercato di essere aggressiva. Sono davvero orgogliosa. Penso che una partita di tennis sia come una maratona.

Sono molto paziente: questa è una delle mie grandi qualità. Aspetto il momento giusto perché so di poter esprimere un livello di gioco alto. Anche quando non gioco bene, credo sempre di poter ritrovare il mio miglior tennis e avere delle opportunità" , ha spiegato la brasiliana in conferenza stampa.

"Incredula a fine partita? Il mio primo obiettivo era raggiungere il terzo turno, non avevo mai superato il secondo turno in uno Slam. Tutte quelle che arrivano ai quarti giocano bene, quindi tutte possono crederci. Sapevo sarebbe stata dura oggi, non è facile giocare contro Jabeur.

Si tratta di una delle vittorie più speciale ottenute in carriera" . In semifinale, la brasiliana sfiderà la favorita assoluta Iga Swiatek. L'unico precedente ha visto Haddad Maia prevalere a Toronto. "Ci siamo affrontate una sola volta.

La partita è terminata in tre set e ho vinto. Iga è la numero uno e una delle migliori giocatrici. Ha già vinto due volte questo torneo, quindi cercherò di divertirmi e lottare su ogni singolo punto.

Lascerò tutto quello ho in campo, non ho niente da perdere" . Haddad Maia ha parlato anche della pressione citando Novak Djokovic e Rafael Nadal. "Il giorno prima degli ottavi di finale, il mio allenatore mi ha inviato una loro intervista.

Ho capito che tutti sentono la pressione. Se anche Djokovic e Nadal avvertono la pressione, perché non dovrei sentirla io? Dobbiamo accettarlo e giocare contro questi pensieri negativi" . Photo Credit: Getty Images

Roland Garros
SHARE