Fils naviga a vista: “Vincere il Roland Garros? Ho tutto il tempo per farlo”

La giovane promessa del tennis francese, fresco vincitore a Lione, si appresta a irrompere nel grande tennis

by Giuseppe Migliaccio
SHARE
Fils naviga a vista: “Vincere il Roland Garros? Ho tutto il tempo per farlo”

La Francia del tennis sembra aver trovato una nuova stella. Il suo nome è Arthur Fils, non ancora 19enne (compirà 19 anni il prossimo 12 giugno), che recentemente ha trionfato davanti al pubblico di casa vincendo l’ATP 250 di Lione (ha sconfitto per 6-3 7-5 Francisco Cerundolo in finale).

Era già un po’ di tempo che si faceva un gran parlare di questo ragazzo, ma con il suo primo titolo ATP pare essere arrivata finalmente la consacrazione. Un successo, quello di Lione, che gli ha permesso di mettersi poi in mostra al Media Day in quel di Parigi per il prestigioso Roland Garros, un torneo che non viene vinto da un francese da ben 40 anni.

“Non ci penso nemmeno”, ha dichiarato Fils in merito a un suo potenziale colpaccio agli Open di Francia. “Siamo tutti consapevoli che è passato molto tempo dall'ultima volta che un giocatore francese ha vinto il Roland Garros ma, nel mio caso, non sento la pressione extra.

Sono ancora molto giovane, ho solo 18 anni, quindi ho tutta la carriera davanti a me, ho tutto il tempo per farlo” .

Fils suona la carica: “Pronto per il Roland Garros”

Il successo sulla terra di Lione ha permesso ad Arthur Fils di fare il carico di fiducia in vista del Roland Garros, torneo in cui l’astro nascente francese farà il suo esordio assoluto.

Il primo ostacolo da provare a superare sarà lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina, giocatore molto ostico su questa superficie. Fils, però, si ritiene pronto: “Dopo aver vinto il titolo ATP 250 a Lione, direi che la terra battuta è la superficie su cui mi sento più a mio agio al momento.

Mi sento bene, ho viaggiato sabato dopo la partita e domenica mi sono allenato per un'ora sui campi di allenamento. Sono pronto per il Roland Garros, so che mi aspetta un grande match su un campo dove il pubblico sarà dalla mia parte.

Tutti noi cerchiamo di fare del nostro meglio per arrivare a giocare questo tipo di partite, quindi mi divertirò in ogni caso. Ho fiducia in me stesso, anche se Alejandro è un ottimo giocatore, ha ottenuto grandi risultati e gioca molto bene.

Dovrò giocare un gran tennis per vincere, ma sono fiducioso in me stesso” . Photo Credits: REUTERS/Aleksandra Szmigiel

Roland Garros
SHARE