Nick Kyrgios difende Ymer dopo la sfuriata contro il giudice di sedia a Lione

Il tennista australiano è intervenuto sui social per commentare la vicenda

by Redazione
SHARE
Nick Kyrgios difende Ymer dopo la sfuriata contro il giudice di sedia a Lione

In questa settimana si stanno disputando alcuni tornei di preparazione al Roland Garros, tanto atteso secondo Slam della stagione. Prima del principale torneo su terra battuta si stanno disputando i tornei di Ginevra e Lione, e proprio nel torneo francese è avvenuto un episodio abbastanza sorprendente e davvero discutibile.

Nei primi giorni di questa settimana il tennista svedese Mikael Ymer è stato squalificato durante il primo set degli Ottavi di finale contro il giovane talento francese Arthur Fils. Nel primo set sul 5 a 5 Ymer ha discusso con l'arbitro per una palla che giudica fuori, il tennista nordico voleva che l'arbitro controllasse meglio il segno ma questi si è rifiutato.

Dopo il break ottenuto dal francese, Ymer si è letteralmente infuriato ed ha più volte buttato la racchetta contro la sedia dell'arbitro. Dopo pochi istanti, insieme al supervisore, il giudice di sedia ha immediatamente squalificato il tennista.

A prendere le difese di Ymer ci ha pensato in queste ore il tennista Nick Kyrgios, sicuramente uno dei tennisti più particolari nel circuito.

Kyrgios e la difesa di Ymer

Kyrgios ha commentato (come gli capita spesso) la vicenda mediante i social ed ha preso le difese del tennista, accusando invece il giudice di sedia: "È il tipico arbitro che non svolge correttamente il proprio lavoro.

Tutto quello che doveva fare era solo controllare il segno, una cosa che andava fatta a prescindere". Ymer, ha svelato cosa aveva detto al giudice di sedia, in quei concitati istanti: "Ieri ho servito nel match contro Richard Gasquet, lui ha colpito la palla e poi dopo gli è stato comunque permesso di chiedere di controllare il segno.

Ora per quale motivo non scenderai a controllare il segno?". Ymer ha svelato che non gli era mai successo di sentire un giudice di sedia che dice: "Non scenderò mai a controllare il segno. È una cosa assurda". Photo Credit: Getty Images

Nick Kyrgios
SHARE