Fognini: "Sono davvero felice. La classifica attuale non rispecchia il mio livello"

Il ligure ha guadagnato l'accesso al secondo turno del Masters 1000 di Roma

by Antonio Frappola
SHARE
Fognini: "Sono davvero felice. La classifica attuale non rispecchia il mio livello"

Una volta a Napoli, due a Roma: Fabio Fognini ha sempre battuto Andy Murray in Italia. A sei anni di distanza dal successo siglato nel 2017 sul Campo Centrale del Foro Italico, l’azzurro si è ripetuto e ha sconfitto con il punteggio di 6-4, 4-6, 6-4 in quasi tre ore di gioco l’ex numero uno del mondo.

Per Fognini si tratta di una vittoria dal sapore speciale; una vittoria forse inaspettata considerando l’infortunio subito al torneo ATP 250 dell’Estoril lo scorso 5 aprile. “Sono davvero felice. Tornare da un infortunio, soprattutto alla mia età, non è mai facile .

Vincere a Roma contro un grande tennista come Murray è sempre speciale” , ha confessato Fognini ai microfoni dell’ATP. “Ripeto: sono davvero felice. Sarà importante recuperare bene dal punto di vista fisico, ma cercherò di godermi questa vittoria.

Stavo giocando bene all’inizio della stagione sulla terra, poi mi sono infortunato al torneo dell’Estoril. Volevo giocare Roma, ma onestamente non mi sento al 100% “ .

Fognini dopo la vittoria contro Murray: "Sono davvero felice"

In conferenza stampa e nelle parole riportate dal sito ufficiale degli Internazionali BNL d’Italia, Fognini ha aggiunto: “La mia condizione non è ancora quella ottimale: ero in dubbio se giocare o no fino a domenica.

Ora posso guardare gli aspetti positivi: sono stato in campo quasi tre ore e ho vinto una bella partita. La mia classifica attuale oggi rispecchia i risultati di questa annata ma non il mio livello, lo stesso Murray può essermi di ispirazione.

Non sono stato forte come lui ma se è riuscito a tornare tra i primi 50 del mondo con un’anca artificiale ho delle chance di risalire anch’io” . L’italiano ha infine commentato il risultato conseguito dall’Inter contro il Milan nella semifinale d’andata di Champions League.

“Abbiamo vinto il primo round, vedremo come andrà il secondo” . Il prossimo avversario di Fognini sarà la testa di serie numero 30 Miomir Kecmanovic. Photo Credit: Reuters

SHARE