Zverev è sfiduciato: “Sto cercando di tornare in forma, non è divertente per me”

Il tennista tedesco lavora duramente per ritrovare il top della forma, ma al momento è in evidente difficoltà

by Giuseppe Migliaccio
SHARE
Zverev è sfiduciato: “Sto cercando di tornare in forma, non è divertente per me”

Recuperare l’apice del proprio rendimento e della propria carriera dopo un lungo infortunio come quello di Alexander Zverev è impresa ardua. Il tennista di Amburgo, che nel giugno 2022 si è spinto fino alla seconda posizione del ranking ATP, si sta dando da fare per rimettersi in carreggiata, ma sente di essere ancora molto indietro.

La dimostrazione più evidente è senza dubbio la netta sconfitta contro Carlos Alcaraz a Madrid, che sembra essere rimasta particolarmente impressa (in negativo) nella mente di Zverev: “[A] Madrid non è stata una grande partita, ad essere onesti.

Alcaraz è uno dei migliori giocatori al mondo in questo momento, non c'è dubbio, e io ho giocato male, non ho mostrato un buon livello. Sto cercando di tornare in forma, non è divertente per me” .

Zverev: “Niente riposo dopo Madrid”

Una nuova sfida si prefigura all’orizzonte per Alexander Zverev. Il giocatore tedesco, profondamente deluso dal suo rendimento al Mutua Madrid Open, si appresta a disputare gli Internazionali BNL d’Italia con l’obiettivo di ricostruirsi la competitività di un tempo.

La sua cavalcata in classifica si è interrotta sul più bello il 3 giugno 2022 al Roland Garros, quando si infortunò gravemente alla caviglia in semifinale contro il futuro vincitore (per l’ennesima volta) Rafael Nadal.

Da lì la decisione di intervenire chirurgicamente per rimettere in sesto l’articolazione e poi, subito dopo, l’inizio dell’iter riabilitativo che lo ha condotto a recuperare l’idoneità sportiva lo scorso dicembre per la World Tennis League di Dubai, un torneo di esibizione.

La condizione fisica e atletica di Zverev è cresciuta nei mesi, ma a Madrid su di lui si è abbattuto il ciclone Alcaraz che gli ha provocato una perdita di fiducia sul suo stato di forma. “In qualche modo devo affrontare questi giocatori, ma purtroppo il mio livello non è quello a cui forse ero abituato sulla terra battuta negli ultimi anni”, ha ammesso Sascha.

“Tuttavia, questa è una nuova settimana, una nuova opportunità. Spero di fare meglio, perché Madrid non è stata affatto facile. Non ho preso nessun giorno di riposo, sono tornato a casa martedì sera e ho iniziato ad allenarmi mercoledì.

Voglio competere contro i migliori e vincere i tornei, e questo è qualcosa che non sto facendo in questo momento, spero solo di tornare al mio meglio” . Nel match di primo turno a Roma, Zverev affronterà il vincente della sfida tra l'azzurro Luca Nardi (wild card) e il belga David Goffin. Photo Credits: Facebook Official Page Alexander Zverev

SHARE