Juan Martin del Potro si affida a Cordero per inseguire il sogno US Open

Il preparatore atletico cubano ha parlato del suo lavoro con Del Potro

by Antonio Frappola
SHARE
Juan Martin del Potro si affida a Cordero per inseguire il sogno US Open

“Il mio obiettivo è essere pronto per giocare una partita ufficiale agli US Open. Non so se sarò al 100% o meno ma se la mia ultima partita di tennis dovesse mai essere quest'anno, voglio che sia a New York.

Lavorerò sodo per l'ultima volta nella mia carriera e poi non si sa mai. Dio deciderà se sarò pronto o no". Juan Martin del Potro ha manifestato in più di un’occasione la volontà di provare a giocare almeno un altro torneo prima di salutare definitivamente il circuito.

L’argentino ha salutato il pubblico di casa a Buenos Aires nel 2022 emozionando tutto il mondo del tennis, ma la voglio di tornare ancora in campo è più forte di ogni condizionamento fisico ed emotivo.

Gli US Open hanno sempre rappresentato un torneo speciale per Del Potro, che ha conquistato proprio a Flushing Meadows il suo unico Slam. Il gigante di Tandil ha deciso di affidarsi a uno dei migliori preparatori atletici del Tour, ovvero Duglas Cordero, attuale impegnato con Dominic Thiem e le sorelle Fruhvirtova.

Cordero ha parlato della chiamata ricevuta da Del Potro in un’intervista esclusiva rilasciata a Punto de Break.

Del Potro si affida a Cordero per inseguire il sogno US Open

"Con Juan Martin è una bella sfida, mi ha contattato qualche mese fa e a Miami si è concretizzato tutto.

Ci siamo incontrati, abbiamo concordato gli obiettivi; era molto emozionato. Ha un infortunio cronico, è stato operato più volte, quindi abbiamo iniziato con tutto l'entusiasmo del mondo con un percorso riabilitativo specifico.

Non deve perdere l'entusiasmo per il tennis" , ha dichiarato il cubano. "Lavoriamo duramente per due settimane. Ha bisogno di molta motivazione, quindi cerchiamo diversi esercizi e movimenti che possa fare senza dolore. Siamo lontani dalla possibilità di giocare una partita di tennis o un torneo, ha bisogno ancora di tanto allenamento e molta più riabilitazione.

Lo vedremo giocare di nuovo? Non mi piace alimentare false aspettative, ma ammetto che sono molto emozionato. Speriamo che possa realizzare il suo grande sogno: giocare di nuovo gli US Open o riuscire a ritirarsi a modo suo.

Questo è l'obiettivo che si è prefissato. Per me è una bella sfida. Juan Martín non pensa solo al tennis, vuole anche migliorare la qualità della sua vita, come giocatore e come persona" . Photo Credit: via Instagram Duglas Fitness Coach

Juan Martin Del Potro Us Open
SHARE