Benoit Paire, il racconto choc: "Bevevo molto, ma non ero un alcolizzato"

Il francese si apre e descrive uno dei momenti più difficili della sua vita

by Luca Ferrante
SHARE
Benoit Paire, il racconto choc: "Bevevo molto, ma non ero un alcolizzato"

In un'intervista rilasciata a Radio Monte-Carlo, Benoit Paire ha raccontato uno dei momenti più difficili della sua vita dentro e fuori dal campo da tennis. "Quando la mia testa era in forma, mi sono detto che dovevo anch'io smettere di bere.

Ho fatto una disintossicazione: non che fossi un alcolizzato, ma bevevo molto. Mi piaceva, lo facevo troppo quando ero fuori di testa. Non mi sono posto limiti. Tutto questo sta già dando i suoi frutti: in più sono riuscito a perdere qualche chilo" ha ammesso con grande sincerità, non nascondendo la situazione che ha dovuto affrontare ed evidenziando come sia in una fase diversa della vita.

Il francese ha sottolineato come si è fatto aiutare da un compagno del circuito per uscire da questo brutto cerchio: "Tutto è scattato a Waco il 28 febbraio di quest'anno. Non sono riuscito a trovare la motivazione.

Ero tipo, 'Cosa ci faccio a giocare i tornei Challenger in un'università, di fronte a due persone?' Ho meditato molto e ho avuto una lunghissima conversazione telefonica con mia madre. Sono partito per Puerto Vallarta con una mentalità completamente diversa.

Nicolas Mahut può testimoniarlo, anche lui mi ha aiutato molto dopo il primo turno (in Messico) quando ho salvato un match point" ha raccontato. Paire riuscì poi a spuntarla e a vincere il torneo, iniziando un rendimento piuttosto positivo nei successivi appuntamenti.

Ora Monte-Carlo

"Durante l'edizione COVID ho detto cose non troppo belle. Dicevo che il campo era un cimitero, per esempio, ma volevo aggiungere che era il torneo più bello del mondo. Insieme al mio procuratore, nonostante questo, abbiamo deciso di inviare una proposta agli organizzatori e la risposta mi ha toccato molto" ha concluso.

Benoit si giocherà domenica 9 aprile la possibilità di accedere al tabellone principale: sfiderà l'australiano Alexei Popyrin sul court des Princes per confermare di essere in un momento di fiducia anche in campo.

Benoit Paire
SHARE