Medvedev: "Carlos Alcaraz è meritatamente numero 1, è impressionante"

Il tennista russo ha parlato dopo la sconfitta a Indian Wells

by Mario Tramo
SHARE
Medvedev: "Carlos Alcaraz è meritatamente numero 1, è impressionante"

La striscia di vittorie consecutive di Daniil Medvedev si ferma in finale a Indian Wells con il russo che, dopo tre titoli consecutivi, si arrende nettamente allo strapotere del giovane spagnolo Carlos Alcaraz, tornato questa settimana numero uno al mondo.

Match senza storia ad Indian Wells e Daniil ha parlato in questo modo nel post partita del match: "Non ho giocato il mio miglior tennis mentre lui ha giocato molto bene, nel tennis a volte succede. È capitato recentemente anche nel match contro Novak Djokovic dove io giocai una grande gara e Nole ebbe delle difficoltà.

Sono cose che succedono. Quali sono i motivi di tutto ciò? Non lo so. Forse era il suo modo di colpire la palla o magari forse il vento, questa settimana ho notato che lui riusciva meglio a colpire la pallina nonostante il vento e questo gli ha reso la vita più facile.

Per me però non ci sono vere ragioni, semplicemente nel tennis può capitare. Sono deluso dal risultato ma è stata comunque una grande settimana. Sono felice di aver ottenuto questo risultato, penso che questo torneo si sia giocato su una superficie molto lenta nonostante fosse cemento.

Vedo solo cose positive e sono pronto per il torneo di Miami".

Daniil Medvedev su Carlos Alcaraz

Il russo ha parlato poi del suo avversario ed ha avuto grandi elogi per Alcaraz: "Lui sta giocando molto bene ed è davvero difficile interpretarlo, mi piacerebbe affrontarlo in un'altra superficie, un cemento più veloce e vorrei vedere se riesco a fare meglio.

Non so se era il suo gioco o è stata la superficie a frenarmi. Lui ha giocato molto bene, bravo al servizio e con i dropshot. La questione numero 1 senza Djokovic? È lo stesso discorso di Nadal, giocando tutte le sfide potrebbero essere numeri 1, uno è infortunato mentre Nole ha avuto altre problematiche.

Nonostante ciò Alcaraz merita di essere numero 1, ha più punti di tutti nelle ultime 52 settimane. Fiducia verso la terra battuta? È difficilissimo da rispondere, bisogna stare attenti a questa superficie.

In passato sono uscito al secondo o terzo turno ma ho disputato anche grandi tornei sulla terra battuta. Per la finale odierna dico che potrò superarla presto, ho vinto tre finali recentemente e ora ne ho perso una". Photo Credit: Getty Images

Carlos Alcaraz Indian Wells
SHARE