Swiatek: "Ho avuto un problema fisico, ma Miami non è a rischio. Per me è difficile"



by MARIO TRAMO

Swiatek: "Ho avuto un problema fisico, ma Miami non è a rischio. Per me è difficile"

Dopo la sconfitta agli Australian Open un'altra pesante batosta per la numero uno al mondo Iga Swiatek. La polacca si è arresa nettamente, e ancora una volta, ad Elena Rybakina, vincitrice con il risultato di 6-2;6-2.

Una semifinale senza storia e la prima in carriera che ha visto la polacca cedere. In conferenza stampa la tennista ha espresso le sue sensazioni svelando il motivo in parte del suo ko. Ecco le sue parole: "Elena ha giocato un ottimo tennis oggi, sento che devo fare meglio.

Lei ha fatto bene, io sono triste per la sconfitta ma credo che alla fine è stato comunque un bel torneo per me. Cosa non è andato? Non lo so in maniera specifica, ho fatto troppi errori. Inoltre ho qualche problema fisico, un fastidio alla costola e nei prossimi giorni farò degli esami con lo staff medico.

Proverò ad usare questo paio di giorni di riposo che ho prima del torneo di Miami. Prima del match abbiamo pensato molto alla sfida degli Australian Open, volevo trarre una lezione da lì, ho parlato con il mio coach e volevo usare i suoi consigli ma oggi non sono riuscito a farlo.

Non so se davvero questi problemi fisici hanno inciso, vedremo cosa sta succedendo. È una situazione difficile, non gioco con un infortunio dal Roland Garros del 2019. Ora è completamente diverso ma devo essere in forma al 100 %.

La stanchezza ha avuto un ruolo, ma credo che mi riprenderò. Saltare Miami? No, mi sto preparando per questo torneo, vedremo cosa diranno comunque i medici".

Iga Swiatek lontano dal tennis

La tennista ha svelato cosa fa lontano dal tennis: "Questo è davvero un bel posto, ho comprato un ukulele e due set di Lego.

Volevo mantenere la mente distratta e non pensare al tennis. Quando sono in viaggio mi piace perché riesco a riposarmi e fare altro, alla fine quando sono a casa comunque si parla di affari. Devo dire che mi è piaciuto".

Difficoltà contro le tenniste che tirano forte come Sabalenka o Rybakina, Iga risponde: "Non so, ho battuto diverse volte Aryna e prima le cose contro Elena andavano bene. Ovviamente posso ancora migliorare come giocatrice ma il mio già ora è un ottimo tennis, contro Elena proverò a fare meglio la prossima volta". Photo Credit: Wta Tour