Sabalenka: "Ora sono in grado di controllare le mie emozioni" . Sakkari: "Sarà dura"



by ANTONIO FRAPPOLA

Sabalenka: "Ora sono in grado di controllare le mie emozioni" . Sakkari: "Sarà dura"

Aryna Sabalenka e Maria Sakkari si sfideranno per un posto in finale al WTA 1000 di Indian Wells. Il primo successo a livello Slam conquistato agli Australian Open sembra ormai aver cambiato definitivamente la mentalità della giocatrice bielorussa.

Sabalenka ha sconfitto nettamente con il punteggio di 6-4, 6-0 Coco Gauff mostrando tutti i miglioramenti compiuti negli ultimi mesi.

Sabalenka: "Sono in grado di controllare le mie emozioni"

“È stata una grande partita, mi sono sentita benissimo in campo.

Ho giocato un grande tennis e sono felice di aver vinto. È sempre dura contro Gauff" , ha dichiarato Sabalenka in conferenza stampa. "Mi sento diversa in campo quest’anno. Sono più calma e rilassata, sono in grado di controllare le emozioni, e questo mi aiuta a pensare al mio gioco e lottare su ogni punto.

Ho avuto bisogno di quattro giorni per tornare alla normalità dopo il successo in Australia. Per diversi giorni ho pensato: ‘È successo davvero? ‘ . Avevo paura di svegliarmi e realizzare che fosse solo un sogno.

Poi sono tornata in campo, ho iniziato ad allenarmi di nuovo. È grandioso sapere di aver vinto almeno uno Slam. Ho raggiunto il mio obiettivo. Ovviamente non è l’unico che voglio conquistare. Non sai mai cosa succederà, ma questo è il motivo per cui continuerò a lavorare e lottare” .

Sakkari, che ha eliminato Petra Kvitova in tre set, si è invece soffermata proprio sulla prossima sfida con Sabalenka. “Sapevo che avrebbe vinto uno Slam. È stata in top 10 per molti anni. Ha vinto già tanti titoli importanti.

È una fantastica giocatrice. Sono molto felice per lei. Sarà un match molto, molto duro. Aryna è in fiducia ora. È difficile giocare contro di lei su qualsiasi superficie. Non mi aspetto un match come quello di Fort Worth, ma sono pronta.

Proverò a migliorare il mio gioco. Vittoria contro Kvitova? Per un set e mezzo mi sono sentita una dilettante. Lei stava giocando davvero bene e non sapevo cosa fare per cambiare il match. Mi sono detta di continuare a provare e lottare. Ho iniziato a giocare meglio e sono riuscita a vincere" . Photo Credit: Getty Images

Indian Wells