Jack Draper: "Murray è un grande campione. Alcaraz? È di un altro livello"

Battuto il suo connazionale, al giovane britannico toccherà affronterà Alcaraz al quarto turno di Indian Wells

by Martina Sessa
SHARE
Jack Draper: "Murray è un grande campione. Alcaraz? È di un altro livello"

Una sfida tra Next Gen: agli ottavi di finale si affronteranno Carlos Alcaraz, classe 2003, e Jack Draper, classe 2001. Il tennista britannico continua il suo percorso a Indian Wells dopo aver battuto al terzo turno il suo connazionale Andy Murray: 7-6, 6-2 a favore del più giovane dei due figli del Regno Unito.

Dopo due ore di match, Draper ha voluto elogiare il campione Slam, pescando anche nei ricordi: “Ho ammirato Andy sin da quando ero così giovane. L'ho visto vincere Wimbledon per la prima volta nel 2013 e poi ho avuto l'opportunità di conoscerlo e allenarmi spesso con lui dal 2019.

È una persona davvero speciale, un grande campione, un grande essere umano e ho il privilegio di giocare contro di lui su questo campo”, ha dichiarato ai microfoni dell’Atp. “Voglio continuare a cercare di imporre il mio gioco e usare le mie armi.

Non è facile in queste condizioni. Stasera è piuttosto lento, il vento era un po' turbolento e ovviamente giocare contro Andy, ti rende incredibilmente imbarazzante. È qualcosa che sto cercando di migliorare con il mio allenatore e sta sicuramente iniziando a pagare meno un po' di più”, ha proseguito l’attuale numero 56 del mondo.

La sfida contro Alcaraz

Al quarto turno c’è Carlos Alcaraz. Jack Draper ha voluto elogiare anche lui: “Battere Dan e Andy mi ha dato la fiducia cui avrei bisogno per questa partita”, ha dichiarato sempre all’Atp Tour.

“Carlos è di un altro livello, è stato il numero 1 al mondo, ha avuto un anno eccezionale l'anno scorso; quindi sarebbe fantastico giocare di nuovo contro di lui in un'altra vera battaglia”. Elogi che anche Alcaraz ha restituito in conferenza stampa: “Parliamo di un ottimo tennista, anche stavolta ha giocato molto bene.

Ha battuto grandi rivali come Evans ed Andy Murray, quindi non credo di avere scelta. Dovrò offrire la mia migliore versione per passare il turno, devo dare il 100 % del mio turno in campo”. Photo credits: Peter Staples/Atp Tour

Jack Draper Indian Wells
SHARE