De Minaur fa fuori Rune e vola in finale ad Acapulco: “Sensazione fantastica”

La gioia di un ritrovato De Minaur dopo la grande vittoria contro Rune

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
De Minaur fa fuori Rune e vola in finale ad Acapulco: “Sensazione fantastica”

Dopo una battaglia di quasi tre ore Alex De Minaur stacca il pass per la finale dell’Atp 500 di Acapulco facendo fuori uno dei favoriti al titolo finale, Holger Rune. 3-6 7-5 6-2 il risultato finale di una partita combattutissima, giocata da entrambe le parti senza esclusioni di colpi, come testimoniato anche dai crampi finali del Danese, tornato nel torneo Messicano dopo un breve stop causato da un problema al polso.

Nell’atto finale De Minaur, tornato in top 20, si troverà Tommy Paul, quarto addirittura nella Race verso le Atp Finals in programma a Novembre a Torino. L’Australiano è ovviamente felicissimo di questa sua prova e spiega come ha superato la resistenza di uno degli enfant prodige del Tennis mondiale, Rune:

L'analisi di Alex De Minaur

"È una sensazione fantastica.

Sento di averla meritata. Non ho vacillato e sono rimasto duro. Ho dovuto tenere il passo con lui. Non è facile perché è un grande giocatore. A volte mi ha tolto dal campo e non mi ha lasciato fare molto. Ma sono riuscito a salvare un paio di palle break cruciali e a darmi delle possibilità...

Ho sfruttato l'unica occasione che ho trasformato e ho continuato ad andare avanti. So che posso giocare a lungo, quindi sono contento del lavoro che sto facendo, dimostra che posso farlo" ha detto con orgoglio il 24enne. Poi sul suo prossimo avversario, che è sempre riuscito a battere nei tre precedenti che li hanno visti affrontarsi.

"Sta giocando un gran tennis. Basta guardare i suoi risultati qui in Messico. Sarà un grande match. Quindi non vedo l'ora di lottare, di scendere in campo e di dare il massimo. Non c'è molto altro da fare, godersi il momento" ha analizzato l’Australiano.

Infine un ringraziamento al calore che gli regalando il pubblico di Acapulco: "Il sostegno del pubblico ad Acapulco è incredibile, rimangono fino alle 3 del mattino" ha concluso. De Minaur in questo primo scorcio di stagione sembra tornato la versione migliore che si è ammirata nel 2021.

Agli Australian Open, il 24enne ha finito la sua corsa solo dinanzi al campione del torneo Novak Djokovic. Anche a Rotterdam solo un Grigor Dimitrov in grande spolvero è riuscito a batterlo. Che sia Acapulco il primo titolo del suo 2023?. Photo Credit: Official account Instagram.

Minaur
SHARE