Jacopo Berrettini debutterà stanotte ad Acapulco accanto al fratello Matteo

All'età di 24 anni Jacopo farà il suo debutto ufficiale in un main-draw Atp

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Jacopo Berrettini debutterà stanotte ad Acapulco accanto al fratello Matteo

"Domenica, quando ho finito il mio match, non potevo crederci", ha detto Jacopo ad ATPTour.com. "Anche la scorsa notte non ho dormito molto bene, ma probabilmente è stata la notte più bella della mia vita". Queste le parole di un emozionatissimo Jacopo Berrettini, fratello del più conosciuto Matteo, dopo essere riuscito per la prima volta a qualificarsi per un main-draw ATP.

Jacopo ha ricevuto una Wild Card grazie al fratello, anch’esso impegnato ad Acapulco, ed ha saputo sfruttare l’occasione della vita. Prima la vittoria contro Geoffrey Blancaneaux in rimonta, dopo aver perso il primo set 6-0, poi il derby tutto italiano vinto con Luciano Darderi.

Un sogno realizzato per il 24enne, che arriva alla competizione da numero 842 del mondo. Il tutto ovviamente sotto gli occhi attenti di Matteo che lo ha sostenuto dagli spalti

"E' un sogno" racconta un emozionato Jacopo Berrettini

"Sono arrivato qui con delle vibrazioni non buone", ha confessato Jacopo, che nel 2019 ha raggiunto il suo massimo storico nel Ranking ATP al numero 388.

"Ma ho cercato fin dal primo match di lottare molto e credo di esserci riuscito. Il mio team, la mia famiglia mi hanno aiutato molto. Per me è davvero importante averli qui". La presenza di Matteo, con il quale condivide allenatore e fisioterapista, è stata fondamentale e di grande supporto, avendo ormai maturato tanta esperienza nel tour.

“Senza di lui tutto questo non sarebbe possibile. Non solo per la wild card ma per tutto. È la mia fonte di ispirazione, è un vero campione e una bravissima persona. Per me è la persona più importante della mia vita.

Voglio davvero ringraziarlo. È davvero bello averlo qui e in generale nella mia vita. Avevamo il sogno di diventare professionisti ma solo quello. Non un obiettivo, ma un sogno. È qualcosa di folle. Domani giocheremo lo stesso giorno in un torneo.

È una cosa così grande, un sogno che si avvera" ha detto un emozionato Jacopo, che dopo aver festeggiato in spiaggia il risultato con il fratello e il team è concentrato sull’appuntamento più importante della sua carriera, quello contro Oscar Otte.

Stanotte il giovane tennista farà il suo debutto ufficiale nel torneo Messicano contro il Tedesco. Qualche ora prima, andrà di scena anche il match di Matteo, che se la vedrà contro Alex Molcan. Dopo le partite di singolare, i fratelli inizieranno anche la campagna di doppio martedì contro i semifinalisti di Rio Sadio Doumbia e Fabien Reboul. Photo Credit: Getty Images

Jacopo Berrettini
SHARE