Holger Rune guarda già al 2024: "La medaglia olimpica è un mio grande obiettivo"

Il tennista danese sogna Parigi e la superficie, ossia la terra rossa, non è per lui un ostacolo

by Martina Sessa
SHARE
Holger Rune guarda già al 2024: "La medaglia olimpica è un mio grande obiettivo"

Holger Rune è di grandi aspirazioni. Il tennista danese vuole vincere tutto, come ogni giocatore che si appresta al circuito professionistico, ma ha un obiettivo che gli è particolarmente caro: la medaglia olimpica.

Un successo che non è alla portata tutti, vedi Novak Djokovic che ha vinto qualsiasi cosa, eccetto l’agognata medaglia d’oro ai Giochi Olimpici. La possibilità per il vincitore del Masters 1000 di ottenere uno dei sogni della sua carriera non è tanto lontano: le prossimi Olimpiadi sono nel 2024, a Parigi, sulla terra rossa del Philippe Chartier.

Ai microfoni di Tennis Weekly Podcast, il numero nove del mondo ha parlato di questo suo sogno. “È [un mio grande obiettivo]. Sono super eccitato per questo. Sarà il prossimo anno, 2024 a Parigi. Gioco sempre alla grande a Parigi e ne sono entusiasta.

È un grande evento. Da bambino, l'ho sognato anch'io, quindi presto diventerà realtà”. Le Olimpiadi di Parigi si giocheranno sulla terra rossa e per Rune questo non è un problema, come ha già detto quando ha parlato delle sue superfici preferite: “Penso che il cemento e la terra battuta siano le mie migliori superfici.

Devo ancora fare esperienza sull'erba, ma sento che il mio gioco, lo stile di gioco aggressivo che ho è buono per l'erba e mi muovo bene. Devo solo esercitarmi di più e abituarmici. E penso di poter essere bravo quanto lo sono sul cemento e sulla terra battuta”.

2024 Olimpiadi, 2023 numero uno

Holger Rune potrebbe essere il secondo danese ad approdare alla competizione olimpica del tennis. Il 2024 però è ancora lontano, prima c’è da portare a termine il 2023.

Il desiderio di vincere gli Australian Open non è arrivato, causa la sconfitta contro Andrey Rublev agli ottavi di finale, ma c’è un altro obiettivo che è ancora possibile raggiungere: diventare numero uno del mondo.

“Questo è ciò che mi porta a credere che sia possibile essere il numero uno al mondo al termine del 2023. Questo sarà il mio vero intento per questo anno”, ha dichiarato nella conferenza stampa che ha preceduto gli Australian Open. Photo credits: Getty Images

Holger Rune
SHARE