Alexander Zverev attacca duramente Piqué: "Non puoi comprare la storia con i soldi"

Il tennista tedesco è sempre stato molto critico nei confronti del Gruppo Kosmos e della "nuova" Coppa Davis

by Antonio Frappola
SHARE
Alexander Zverev attacca duramente Piqué: "Non puoi comprare la storia con i soldi"

Alexander Zverev è stato uno dei tennisti più critici nei confronti della rivoluzione operata dal Gruppo Kosmos per trasformare la Coppa Davis. Il tedesco aveva addirittura deciso di non partecipare più alla più importante competizione a squadre, salvo poi fare un passo indietro e mettersi a disposizione del capitano per rappresentare il suo Paese sul campo.

Considerando i precedenti e la nuova lotta tra l’ITF e la società di Gerard Piqué, Zverev non poteva esimersi dall’esprimere la propria opinione.

Alexander Zverev: "Non puoi comprare la storia con i soldi"

L’ITF ha deciso di chiudere anzitempo la collaborazione con la società fondata nel 2017 da Gerard Piqué e interrotto con effetto immediato la partnership.

“Non puoi comprare la storia con i soldi” , ha detto il tedesco ai media locali. “Lo sport vive di emozioni e la Coppa Davis è sempre stata la competizione con l’atmosfera migliore. Abbiamo visto tutti che il nuovo formato non funziona.

Credo che questa competizione abbia bisogno di generare emozioni attraverso partite in casa e in trasferta. Sono un fan dei match al meglio dei cinque set. L’ITF dovrebbe coinvolgere i giocatori per prendere delle decisioni” .

Zverev non è stato l'unico esponente illustre a criticare duramente la nuova proposta. Nicolas Mahut, che ha vinto la Coppa Davis nel 2017, ha infatti spiegato a L'Equipe: "Abbiamo perso quattro anni di Coppa Davis. Non avremmo mai dovuto permettere tutto questo.

Forse pensavano di prendere una buona decisione, ma hanno visto subito che non funzionava. L'idea di fare una specie di Coppa del Mondo del tennis non poteva funzionare. Il pubblico non ha risposto. È un fallimento totale.

Non è stato nemmeno trasmesso sui grandi canali in Francia" . Quest'anno, anche per una questione di tempo, le cose non cambieranno; l'impressione, però, è che l'ITF sia pronta ad ascolatare i giocatori dopo quanto accaduto nelle ultime stagioni. Photo Credit: Getty Images

Alexander Zverev Coppa Davis
SHARE