Cornet: "Spero che Nadal possa lottare con Djokovic per il 23º Slam"



by MARTINA SESSA

Cornet: "Spero che Nadal possa lottare con Djokovic per il 23º Slam"

22 per Rafael Nadal, 22 per Novak Djokovic. La sfida su chi abbia vinto più titoli del Grand Slam si è portata alla parità, dopo che il tennista di Belgrado ha vinto il torneo degli Australian Open battendo in finale Stefanos Tsitsipas.

Se entrambi sono nelle condizioni fisiche adatte per competere, il sorpasso di uno dei due potrebbe avvenire a Parigi, al Roland Garros. È quello che si augura Alize Cornet, che ha raccontato a TennisActu dove ha visto l’ultimo atto al Melbourne Park e cosa si augura per il futuro prossimo della stagione tennistica: “Durante la finale, mi stavo allenando con Caroline (Garcia), ma ho seguito comunque il match con la coda dell’occhio, essendo io una grande appassionata di tennis.

Novak Djokovic è un mutante, te ne rendi conto soprattutto se sei un giocatore di tennis. Viene da un altro pianeta e sono felice di vivere questa incredibile era del tennis con Roger, Novak e Rafa. Spero che Rafa possa lottare con Djokovic per il 23esimo Grande Slam, sarebbe fantastico".

Più qualità, mento quantità

Circuito maschile a parte, Alize Cornet prosegue questa nuova stagione tennistica con alcune difficoltà fisiche, che sono state la concausa della sconfitta subita al primo turno del WTA di Lione contro Camila Osorio.

“Sto facendo fatica a riprendermi dai piccoli problemi di salute che ho avuto a gennaio. E quando non sono al 100% è molto complicato. Dall'altra parte, Camila Osorio ha giocato molto bene ed è stata costante, a differenza mia”, ha dichiarato a TennisActu la tennista francese, che poi ha spiegato i piani per questo imminente futuro: giocare meno tornei per riposarsi e allenarsi meglio in vista dei prossimi importanti appuntamenti tennistici.

Voglio giocare meno tornei, sono stanca e non ho tempo per allenarmi bene. Sceglierò i tornei con meno quantità e più qualità, sono un po' sfinita dal circuito; poi i pezzi del puzzle torneranno al loro posto", ha concluso la tennista. Photo credits: L'Équipe