Rublev: "Dovrò presentare la mia miglior versione contro Novak Djokovic"



by   |  LETTURE 2142

Rublev: "Dovrò presentare la mia miglior versione contro Novak Djokovic"

Il tennista russo Andrey Rublev si è qualificato per i Quarti di finale degli Australian Open 2023. L'atleta Top Ten ha vinto una durissima battaglia contro il giovane Holger Rune, ha annullato alla grande match point e si è ritrovato al quinto set ad un passo dal baratro.

Prima sotto 2-5 nel corso del set e poi sotto 5-0 nel super tiebreak decisivo. Rublev ha osato di più rispetto all'avversario ed alla fine questa scelta ha pagato con Andrey che affronterà ora il super favorito Novak Djokovic, vincitore su Alex De Minaur.

In conferenza stampa il numero uno russo è apparso raggiante e molto soddisfatto dopo il successo. Ecco le sue parole: "Oggi è stata una sfida pazzesca e per certi versi tutto questo non ha senso. Ho faticato molto ed è stata una vera battaglia ma alla fine sono stato fortunato.

È sembrato quasi un regalo, ero sotto 5-2 nel quinto ma non so come sono riuscito a vincere. A quel punto ho giocato davvero concentrato ed è andato tutto meglio, è stata la svolta. Anche nel tiebreak ad un certo punto sembrava che fosse finita ma non ho fatto come all'ultimo Roland Garros, ho deciso che non avevo alcuna intenzione di mollare.

Sul 2-7 nel tiebreak ho iniziato a giocare alla grande, il servizio ha funzionato benissimo e poi si, sul match point sono stato davvero fortunato. Credo sia stato il momento più duro della mia vita".

Rublev analizza la partita vinta

Il tennista russo ha poi commentato la grande vittoria sul rivale ed ha affermato: "Nel primo set ho commesso troppi errori, è stata una sfida con diversi saliscendi, un incontro particolare.

Nel quinto set ero totalmente immobilizzato e non riuscivo a muovermi. Lui stava giocando meglio ed io pensavo fosse finita, stava meritando di vincere. Poi credo che lo stress che ha avuto lo ha condizionato, ha sprecato e io sono rientrato in corsa.

Il mio finale di match è stato migliore di tutto il resto della sfida. Ora sfida probabilmente contro Novak Djokovic (ancora doveva terminare il serbo) e il russo ha chiarito: "Novak è molto difficile da battere, soprattutto negli Slam.

È uno dei migliori della storia e l'unica possibilità è giocare il mio miglior tennis. Dovrò lottare su ogni palla e dare il meglio di me". Photo Credit: Getty Images, Atp Finals