Rune, che rammarico. Il danese: "La sfortuna ha avuto un ruolo decisivo"



by   |  LETTURE 2551

Rune, che rammarico. Il danese: "La sfortuna ha avuto un ruolo decisivo"

Il tennista danese Holger Rune era candidato come uno dei possibili outsider alla vittoria finale degli Australian Open. Il giovanissimo talento nordico ha avuto tante chance contro il russo Rublev, ha servito per il match ed ha sprecato due match point.

I due si sono sfidati nel super tiebreak del quinto set, Rune è andato avanti 5 a 0 ma alla fine ha perso con un nastro sul match point beffardo. Il tennista ha parlato in conferenza stampa ed ha rilasciato interessanti dichiarazioni nel post gara, ecco le sue parole: "Questa è una sconfitta che fa molto male, sono stato davvero vicino alla vittoria.

Ho avuto le mie possibilità, lui ha giocato molto bene i punti decisivi, soprattutto sui miei match point e non c'è molto da fare. Infine la fortuna era dalla sua parte, penso di aver fatto molto, ho lottato ma la sfortuna ha avuto un ruolo decisivo.

Quello odierno è stato un grande match, ho avuto diverse possibilità ma non ho chiuso. Sono stato 5 a 2 nel quinto set e dopo il quarto set credevo di avere una grande spinta. Credo di aver sfruttato bene tutte le mie possibilità, solo nel quinto set non l'ho fatto.

Devo fargli i complimenti, non c'è molto da dire".

Le parole di Rune in conferenza

Il danese ha poi proseguito: "Spero di dimenticare presto questa sconfitta, fa male ma non è la fine del mondo. Devo pensare che alla fine ci sono poche cose che avrei potuto fare meglio, devo pensare a come giocherò il prossimo torneo del Grande Slam.

È stata una bella partita, entrambi abbiamo lottato fino alla fine e lui è stato più fortunato. Ho sbagliato ad essere troppo passivo su alcuni punti, forse potevo giocare meglio". Infine sull'atmosfera: "C'era una grande atmosfera, è stato divertente.

Il gesto di stare zitti al mio team? Normalmente mi piace ascoltare i loro consigli ma non in quel momento, tutto qui. In quel momento sono pochi i punti che fanno la differenza. Io stavo molto bene fisicamente, durante il quarto set ho preso dei sali per stare meglio ma ero fresco.

Forse alla fine potevo servire meglio, ma in generale ho offerto una buona prestazione". Photo Credit: Les Sports Plus Official Twitter