Filippo Baldi si ritira: "È iniziato tutto per scherzo. Tennis, mi mancherai"



by   |  LETTURE 3307

Filippo Baldi si ritira: "È iniziato tutto per scherzo. Tennis, mi mancherai"

L'annuncio è arrivato sui social nelle scorse ore. Filippo Baldi ha deciso ufficialmente di ritirarsi dal tennis professionistico dopo una serie di episodi sfortunati che non gli hanno permesso di esprimersi al meglio nel circuito Atp.

Il giocatore italiano ha concluso la sua carriera con un best ranking al numero 144: in bacheca un titolo Challenger nel 2018 e la top ten mondiale a livello Juniores. Infatti, il 27enne milanese era considerato da molti, insieme ai connazionali Matteo Donati e Gianluigi Quinzi, una delle giovani promesse del tennis azzurro.

Numerosi gli infortuni che hanno condizionato pesantemente l'avventura dell'atleta, i principali alla spalla e (recentemente) al gomito, dovendosi in entrambe le occasioni operare per recuperare la miglior forma fisica. Al termine di una nuova riabilitazione, tornerà comunque a riprendere in mano la racchetta per aiutare la formazione di Selva Alta nel campionato a squadre di Serie A1.

La lettera

Toccante il messaggio social diffuso da Baldi per annunciare e spiegare la sofferta decisione: "È iniziato tutto per scherzo, in un giorno d’estate del 2005. In quel momento non avrei mai immaginato che cosa mi aspettasse.

Ora, guardandomi indietro, lo so quante gioie mi hai regalato, ma anche quante delusioni e sconfitte che mi hanno fatto crescere. Mi hai fatto piangere di felicità ma anche di rabbia e frustrazione, mi hai regalato momenti indescrivibili che rimarranno per sempre dentro al mio cuore.

La mia carriera da giocatore finisce qui, consapevole di aver dato tutto me stesso dal giorno in cui ho deciso di farlo come professionista fino ad oggi" ha commentato con grande sincerità e un pizzico di commozione.

Poi ha proseguito, sottolineando: "Mi hai dato tantissimo e mi hai anche tolto tantissimo, ma questo lo avevamo messo in conto. Grazie tennis per avermi fatto sentire vivo anche nei momenti più bui, difficili e tristi della mia vita.

Grazie alle persone che mi hanno aiutato veramente e hanno cercato realizzare il sogno di un bambino con una racchetta in mano. Tennis, ti amo e mi mancherai per sempre" è la conclusione della sua lettera, pubblicata su Instagram.

Photo credit: Instagram Filippo Baldi.