Zverev, il bilancio di questi Australian Open è positivo: "So a che punto sono"

Il tedesco esce al secondo turno di questo torneo Slam, ma ammette di non aver avuto aspettative sul suo percorso a Melbourne

by Martina Sessa
SHARE
Zverev, il bilancio di questi Australian Open è positivo: "So a che punto sono"

Non va oltre il secondo turno Alexander Zverev agli Australian Open. Il tedesco, al secondo appuntamento dopo il rientro dall’infortunio, viene sconfitto da Mmoh in tre set: dopo essersi aggiudicato il tiebreak del primo parziale, viene rimontato dallo statunitense con il risultato finale a favore di quest’ultimo di 6-7, 6-4, 6-3, 6-2.

In conferenza stampa, il tedesco analizza questo rientro avvenuto al Melbourne Park: “Non avevo aspettative. Non avevo obiettivi ed è stata una buona prova per me. Ho giocato un match andando al quinto set e so a che punto sono fisicamente.

Questo è tutto. Immagino di avere ancora molta strada da fare per tornare a dove ero”. Sempre in conferenza stampa, il numero uno di Germania dà anche ulteriori aggiornamenti su quelle che sono le sue condizioni fisiche, dopo l’infortunio avvenuto in semifinale di Roland Garros contro Rafael Nadal e la ricaduta avvenuta poco prima delle fasi finali della Davis Cup: “Il mio piede è sano, ma ho quel livello dal punto di vista fisico che avevo un tempo.

Non sono così veloce. Decisamente le condizioni fisiche non sono buone come quelle di prima. Quindi penso che ci sia ancora tanta strada da fare per raggiungere quel livello lì”.

Il bilancio positivo di Sascha

Nonostante le condizioni fisiche non siano ancora ottimali, Sascha Zverev è comunque contento del percorso che sta facendo e il bilancio degli Australian Open rimane positivo.

“Sì, penso che nelle ultime settimane io stia migliorando sempre di più, e questo è qualcosa di molto positivo per me”: ha concluso così il vincitore di due titoli delle Atp Finals.

Ora che gli Australian Open sono giunti al termine per il finalista degli Us Open del 2021, poco si sa sulla programmazione delle prossime settimane del tedesco: non è presente in alcun entry list dei prossimi tornei previsti, tutti '250' da Cordoba a Dallas passando per Montpellier. Photo credits: Atp Tour

Australian Open
SHARE