Medvedev, in semifinale c'è Djokovic: "Affrontarlo in Australia è una grande sfida"

Il tennista russo è l'avversario del serbo nella semifinale del torneo di Adelaide 1

by Martina Sessa
SHARE
Medvedev, in semifinale c'è Djokovic: "Affrontarlo in Australia è una grande sfida"

Daniil Medvedev non ha ancora perso un set ad Adelaide, neanche nei quarti di finale contro Karen Khachanov: 6-3, 6-3 il risultato finale a favore del tennista numero uno di Russia. “Sono contento del mio livello di oggi.

Credo che sia stato il match più duro, ma sia di questa sia della partita precedente sono contento del mio livello. Giocare contro Karen (Khachanov) non è mai facile. È stato un match difficile. Lui è passato avanti nel secondo set, ma sono riuscito ad alzare il mio livello alla fine di entrambi i set, questa è stata la chiave oggi”, ha dichiarato in conferenza stampa.

La sfida contro Djokovic

In semifinale, il russo affronterà Novak Djokovic: sfide sempre di altissimo livello, sfide che valgono un titolo Slam. “I match giocati lo scorso anno sono stati folli, anche l’ultima disputata a Torino dove io non ero per nulla motivato, ma ho trovato questa motivazione durante il match.

In Australia abbiamo giocato già tre volte e tutti e tre sono stati scontri differenti. È una sempre una sfida affrontare Novak in Australia. Forse è più facile ad Adelaide che a Melbourne, ma sarà comunque una sfida e un buon test in vista degli Australian Open.

– ha dichiarato in conferenza stampa, parlando anche delle qualità che il serbo ha -In primo luogo, lui non sbaglia e si muove in modo fantastico. Sai che devi mettere la palla quattro volte sulla linea, con tutta la tua forza per vincere il punto.

Serve abbastanza bene, anche se potrebbe non sembrare così; è uno dei migliori in risposta di sempre. Tutto questo lo rende difficile, e per di più mentalmente è una macchina. È in grado di salvare match point in una finale del Grande Slam.

È capace di batterti quando tu servi per la partita. Sì, è solo molto difficile, ma questo è ciò che rende un’eventuale vittoria più dolce”. In Australia, a Melbourne Park, saranno proprio due dei Big 3 i grandi avversari dei giovani tennisti: “Giocare contro Rafa e Novak è un privilegio.

Mi è dispiaciuto non aver potuto affrontare Roger Federer quando sono ho iniziato a giocare meglio, entrando in top10, avendoci perso tre volte precedentemente. Ho ancora l’opportunità di giocare contro Rafa e Novak e, ogni volta che mi si presenta l’occasione, voglio fare del mio meglio e vincere.

Ho subito dure sconfitte contro di loro, ma ho vinto uno Slam battendo Novak ed è stato fantastico”. Photo credits: Getty Images

SHARE