Medvedev: "La finale contro Nadal agli AO è stata folle, ma contro Tsitsipas..."

Il tennista russo pesca nei ricordi australiani e parla dei match pazzeschi giocati a Melbourne

by Martina Sessa
SHARE
Medvedev: "La finale contro Nadal agli AO è stata folle, ma contro Tsitsipas..."

Daniil Medvedev torna sulla ‘scena del delitto’. Il tennista russo è iscritto, come tutti i grandi protagonisti del circuito maschile, a questa nuova edizione degli Australian Open, quale settima testa di serie del torneo.

A Melbourne, l’ex numero uno dovrà difendere la finale esaltante persa lo scorso anno: in vantaggio di due set, il numero uno di Russia si è fatto rimontare da Rafael Nadal, che si è aggiudicato il titolo numero ventuno del Grande Slam.

Una finale folle, che ha lasciato il segno al vincitore degli Us Open del 2021. In una recente intervista, infatti, come riportato da Sportskeeda, Medvedev aveva dichiarato che quella finale è stata difficile da superare: "Poi c'è stata questa finale contro Rafa.

Avrei voluto fare meglio. Ovviamente, subito dopo una sconfitta come quella della finale dell'Australian Open, per qualche giorno, anche qualche settimana, è stati difficile per me. È complicato". In un’altra intervista rilasciata a Julie Marie sul suo canale Youtube, è tornato a parlare di quella finale di Melbourne, con un punto di vista leggermente diverso dalle ultime parole rilasciate.

Le sfide contro Nadal e Tsitsipas

Alla domanda su quale partita sceglierebbe come la più pazza del 2022, Daniil Medvedev non ha molti dubbi: "Ne ho avute tante, voglio dire la partita contro Rafa. Ho odiato quella partita perché ho perso ma è stata una partita pazzesca".

Tuttavia, sempre tornando agli Australian Open, ha altri ricordi legati a match pazzeschi giocati in terra australiana. "Onestamente, le partite che ho giocato contro Tsitsipas, due volte in semifinale, sono state folli perché sappiamo che c'è una grande comunità greca in Australia.

Penso che, a parte la Grecia, sia la più grande comunità del mondo. Quindi vai allo stadio, c'è un'atmosfera piuttosto folle. Sono riuscito a vincere due volte, quindi ho dei bei ricordi in semifinale", ha aggiunto il numero uno di Russia. Photo credits: Reuters

SHARE