Stefanos Tsitsipas, polemica con gli australiani: "Voglio un'atmosfera più euforica"

Il greco festeggia la prima vittoria della Grecia. Ottime impressioni nel doppio misto con Sakkari

by Luca Ferrante
SHARE
Stefanos Tsitsipas, polemica con gli australiani: "Voglio un'atmosfera più euforica"

Stefanos Tsitsipas resta imbattuto in questa edizione 2023 della United Cup con il successo ottenuto nel doppio misto insieme alla connazionale Maria Sakkari. Al termine del confronto vinto con la Bulgaria complessivamente per 4-1, il giocatore numero 4 del ranking mondiale Atp ha festeggiato la prima affermazione della sua Grecia nel gruppo A in quel di Perth.

La voce dei protagonisti

Non sono mancate però le polemiche in conferenza stampa da parte dell'atleta nativo di Atene, che ha voluto esprimere un suo sincero parere su un aspetto importante durante i match: "Non vedo davvero che arrivi l'ora di giocare un'altra partita (sfiderà David Goffin contro il Belgio) e avere l'opportunità di rappresentare nuovamente il mio Paese contro un'altra nazione.

Spero che potremo ottenere un grande supporto sugli spalti. Diverse persone sono venute a tifare noi negli ultimi due giorni ma mi aspetto un'atmosfera ancora più euforica. Il pubblico è stato buono ma ha ancora del potenziale" ha commentato 'Tsitsi' davanti ai media.

Le sensazioni in doppio con la compagna di squadra: "Maria è una combattente in campo, è un piacere vederla dare il massimo. È un onore per me condividere con lei il campo, perché in realtà non lo abbiamo mai fatto prima.

È una sensazione molto bella poter condividere questa esperienza, non ne abbiamo l'occasione molto spesso. A volte gli ho preannunciato che forse dovremmo giocare un doppio misto in un Grande Slam, sarebbe divertente" ha sottolineato.

Poi ha aggiunto: "Lei è molto costante. In passato mi sono allenata in modo non ufficiale nel doppio misto con altre ragazze, ma loro non sono in grado di sottrarre i servizi maschili come ha fatto Maria" . Sakkari in conferenza stampa ha affermato: "Ero un po' nervoso, perché sapevo che la mia partita era cruciale.

Era diverso giocare il doppio in vantaggio o in parità. Era la mia prima partita della stagione, nonostante la precedente fosse stata solo un mese e mezzo fa. C'è molto margine di miglioramento, il che è positivo.

Ho trascorso più tempo in palestra che in campo in questa preseason. È stato molto difficile ma allo stesso tempo sentivo che era ciò di cui avevo bisogno. Ho lavorato praticamente su tutto, corsa, metriche, sollevamento pesi, esercizi a corpo libero...

Penso che la combinazione di tutto tirerà fuori il meglio di me. Mi sento fisicamente in forma e forte" ha concluso.

Stefanos Tsitsipas
SHARE