Iga Swiatek è convinta: "Devo migliorare molto su un aspetto del mio gioco"

La numero uno al mondo ha esordito nella World Tennis League a Dubai

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Iga Swiatek è convinta: "Devo migliorare molto su un aspetto del mio gioco"

Iga Swiatek è stata l’autentica dominatrice del circuito femminile Wta nel 2022. L’anno inizia con la semifinale agli Australian Open dove esce sconfitta da Danielle Collins, il trionfo al Roland Garros imponendosi sulla giovanissima Coco Gauff, l’inaspettato scivolone sull’erba di Wimbledon per mano Alize Cornet e il primo successo della carriera a New York, dove conquista il suo primo Us Open battendo in finale Donna Vekic.

La polacca, che di anni ne ha appena 21, conclude l’anno a 11.085 punti, più del doppio della seconda classificata Ons Jabeur (5.055).

La Swiatek ha le idee chiare

La numero uno al mondo però non è ancora sazia ed è convinta di poter ancora apportare delle migliorie al suo tennis: “C'è sempre qualcosa da migliorare.

Ho 21 anni, quindi penso di poter imparare ancora molte altre cose, in special modo i tiri al volo, quindi abbiamo lavorato tanto su questo aspetto. Rohan [Bopanna] mi ha insegnato alcune raffiche prima del torneo” ha confidato.

.Lunedì la Swiatek è tornata in azione rappresentando il team Kites all'inaugurale World Tennis League a Dubai. Nella prima partita Bianca Andreescu e Nick Kyrgios hanno sconfitto Eugenie Bouchard e Holger Rune 6-2 6-3 portando la squadra degli Eagles in vantaggio iniziale.

Swiatek ha battuto Caroline Garcia con un punteggio di 6-3 6-4, prima che Auger-Aliassime eliminasse Kyrgios 7-5 6-3 per completare una vittoria in rimonta per la squadra Kites. La tre volte campionessa Slam ha le idee chiare e vuole sfruttare queste partite di esibizione per entrare in condizione in vista degli impegni australiani: “A dire il vero, non contano le partite.

Sono abbastanza fiducioso di potermi concentrare su altre cose,cambiare qualcosa con le mie tattiche o semplicemente implementare ciò su cui ho lavorato in bassa stagione. Il punteggio non è la cosa più importante qui.

Principalmente è divertente e istruttivo, quindi sono abbastanza felice di aver giocato a un gioco così solido” ha concluso. Photo Credit: Getty Images

Iga Swiatek
SHARE