"Non gli interessava": De Minaur svela il motivo dell'assenza di Kyrgios in Davis Cup

De Minaur confessa di aver avuto una conversazione con Kyrgios per convincerlo a disputare le Finals di Davis Cup. Netto il rifiuto del talento australiano

by Perri Giorgio
SHARE
"Non gli interessava": De Minaur svela il motivo dell'assenza di Kyrgios in Davis Cup

Non è un mistero che Alex de Minaur e Lleyton Hewitt abbiano tentato in tutti i modi di convincere Nick Kyrgios a partecipare alle Finals di Davis Cup. Non è un mistero neanche che il talento australiano abbia 'gentilmente' declinato la legittima offerta del Team Australia.

Spiegando come le dinamiche che si erano sviluppate lo avevano convinto a rimanere a casa e a optare per scelte differenti. "Per me è stata la decisione più facile del mondo. Non avrebbe avuto senso rimanere una settimana in più in Europa lontano dalla mia famiglia e dalla mia ragazza per giocare un evento del genere con persone che non mi apprezzano abbastanza.

Se mi sostenessero di più farei uno sforzo, ma in questo momento non lo prendo neanche in considerazione. Se mai si rigiocherà in Australia potrei pensarci, adesso semplicemente preferisco pensare alla mia carriera.

Passare una settimana con la mia ragazza e guadagnare un sacco di soldi lo preferisco a disputare un torneo in cui non vengo neanche pagato" aveva spiegato Kyrgios in maniera piuttosto netta una manciata di giorni dopo la finale degli 'Aussie' in Davis Cup.

Battuti piuttosto nettamente dai canadesi Denis Shapovalov e soprattutto Felix Auger Aliassime, che a inizio anno avevano vinto anche la Atp Cup. "Abbiamo avuto una conversazione ma non mi è mai sembrato disponibile a giocare.

Più o meno è andata così, semplicemente non voleva essere in campo anche se non mi ha spiegato precisamente il perché. Per me non c'è onore più grande che giocare che rappresentare il mio Paese" ha detto alla" ha sottolineato alla stampa australiana.
La cosa buffa? Entrambi parteciperanno alla United Cup.

Per motivi diametralmente opposti, visto che Kyrgios non ha mai neanche negato di giocare la stragrande maggioranza degli eventi solamente per ritorni economici. Non si è addentrato comunque nel merito De Minaur, che sulla falsariga della prima dichiarazione ha ribadito il concetto.

"Sarà un'altra chance per ottenere qualcosa di importante per la nostra nazione. E adesso che abbiamo la possibilità di rappresentare il nostro Paese in patria, sarebbe molto bello se riuscissimo a conquistare il titolo davanti ai nostri tifosi"

Minaur Davis Cup
SHARE