Tiafoe, l'amore per le sorelle Williams un'ispirazione: "Voglio essere ricordato"

Frances Tiafoe sfrutta la stima nei confronti delle sorelle Williams per lanciare un messaggio forte. E spera che sempre più afroamericani si avvicinino al tennis

by Perri Giorgio
SHARE
Tiafoe, l'amore per le sorelle Williams un'ispirazione: "Voglio essere ricordato"

Da splendida illusione a rocciosissima certezza. Quanto meno nella parte finale di stagione. Frances Tiafoe ha vissuto un 2022 finalmente da protagonista. Un 2022 condito dalla prima semifinale Slam in carriera, dalla vittoria contro Nadal e Federer in Laver Cup al fianco di Jack Sock prima di quella decisiva contro Stefanos Tsitsipas e anche dal quasi-trionfo nel '500' di Tokyo.

Vittoria nagata praticamente solo da Taylor Fritz, che poi tanto bene avrebbe fatto alle Atp Finals di Torino. Insomma, personaggio eclettico e incredibilmente necessario nel panorama maschile, lo statunitense non ha mai nascosto la stima nei confronti delle sorelle Williams e la sua storia a Flushing Meadows ha attirato anche le attenzioni del grande pubblico.

Nel corso della trasmissione radiofonica 'The Old Man & The Three' Big Foe ha spiegato quanto Serena e Venus abbiano fatto per il tennis afroamericano senza troppi giri di parole e di quanto risultare un modello di ispirazione sia a tutti gli effetti un obiettivo forse più grande dei risultati in campo.

Frances Tiafoe: "Vorrei essere ricordato"

"Sarò brutalmente onesto" ha detto con un sorriso stampato sulla faccia. "Se Serena e Venus non avessero giocato a tennis, probabilmente non lo avrei fatto neanche io. Ricordo che quando avevo sette anni le vidi giocare contro in finale a Wimbledon l'una contro l'altra.

Fu una cosa incredibile per me. Soprattutto considerando che era uno sport prevalentemente bianco e che non ero abituato a vedere due ragazze nere giocare a tennis. Guardai mio padre e gli dissi che era iconico. Non sto dicendo di volerle raggiungere o di essere come loro, sono e saranno per sempre uniche, ma vorrei essere ricordato in questo modo anche io.

Vorrei che tutti i fan di questo sport venissero a vedermi, anche quelli che non seguono il tennis, perché ho fatto qualcosa di importante. Vorrei anche che più persone afroamericane iniziassero a giocare a tennis e che il nostro possa diventare uno sport sempre più accessibile per tutte le persone.

Voglio lasciare qualcosa e spero di riuscire a farlo nei prossimi anni perché penso sia la cosa più importante" ha detto con il cuore in mano. Photo Credit: Getty Images

Frances Tiafoe
SHARE