Alexander Zverev ha temuto per la sua carriera: il drammatico racconto del tedesco

Il tedesco ha parlato di uno dei momenti più difficili della sua carriera

by Antonio Frappola
SHARE
Alexander Zverev ha temuto per la sua carriera: il drammatico racconto del tedesco

Alexander Zverev è tornato in campo alla Diriyah Tennis Cup - torneo di esibizione - dopo l’infortunio alla caviglia subito al Roland Garros. Lo scorso 3 giugno, il tedesco non ha potuto terminare la semifinale dello Slam parigino contro Rafael Nadal sulle proprie gambe.

Zverev ha provato a recuperare un dritto incrociato del maiorchino nella parte finale del secondo set, ma si è procurato una brutta distorsione alla caviglia. Il tennista classe 1997 ha subito urlato dal dolore e ha dovuto ricorrere alla sedia a rotelle per abbandonare il rettangolo di gioco.

L’ex numero due del mondo è rientrato in campo in stampelle solo per salutare il pubblico e stringere la mano al suo rivale. I successivi esami medici hanno poi evidenziato la lesione dei tre legamenti laterali della caviglia destra.

Zverev ha scelto di operarsi e di saltare il resto della stagione per non rischiare di compromettere il suo futuro.

Zverev ha temuto per la sua carriera: le parole del tedesco

“È stato molto difficile mentalmente.

Ho dovuto ricominciare daccapo e mi è stato detto che non avrei potuto fare altro per almeno sei settimane” , ha spiegato Zverev dopo la vittoria contro Dominic Thiem. “Non è stato né bello né facile.

Quando mi sono infortunato, ho subito pensato: ‘La mia carriera è finita. Riuscirò a tornare in campo? ‘ . Ci sono state alcune complicazioni proprio quando pensavo di aver recuperato e di poter partecipare alla Coppa Davis.

Quando sono guarito, mi è stato detto che le ossa non erano pronte a sopportare lo sforzo di una partita” . L'unico obiettivo di Zverev in vista della prossima stagione è quello di recuperare al 100% fisicamente e tornare a divertirsi.

"Non ho obiettivi. Voglio solo divertirmi. Si tratta di un processo a tappe per trovare il 100% della mia forma. Mi auguro di fare come Rafa Nadal a Melbourne quest’anno, ma non sarà affatto semplice. Tuttavia sono consapevole delle difficoltà e del percorso che sto intraprendendo" , ha concluso Zverev. Photo Credit: Getty Images

Alexander Zverev
SHARE