Il 'modello' Alcaraz e il ko contro Nadal Australia. A tutto Medvedev prima del 2023

Daniil Medvedev crede nel 'Modello Alcaraz' e vuole mettere in archivio la stagione 2022

by Perri Giorgio
SHARE
Il 'modello' Alcaraz e il ko contro Nadal Australia. A tutto Medvedev prima del 2023

Non è stata una stagione incredibilmente produttiva per Daniil Medvedev. O almeno, dalla finale agli Australian Open e dalla vittoria-sfiorata contro Rafa Nadal si è affievolito. Fino a chiudere bene, nonostante le sconfitte al fotofinish alle Atp Finals di Torino.

Insomma: nel corso di una lunghissima intervista rilasciata a Eurosport, il tennista russo ha parlato di come trarre ispirazione da Carlos Alcaraz possa essere uno dei 'trick' per ritornare a vincere. Vincere seriamente. "Quando hai fiducia nel vincere le partite, diventi automaticamente un favorito anche nei tornei dello Slam, ma Carlos prima degli US Open non stava giocando il suo miglior tennis e con il talento e il gioco che ha nonostante tutto è stato in grado di farlo" ha spiegato.

“Questo è quello che penso di me. So di poter giocare un buon tennis, so di poter battere chiunque in una buona giornata e so di essere in grado di vincere i Grandi Slam perché l'ho fatto contro Novak [Djokovic] quando stava andando per il Calendar Slam [al 2021 US Open].

Medvedev si è ovviamente ri-soffermato sulla finale degli Australian Open con Nadal. Anche se ha già ampiamente spiegato come cullarsi nel passato sia un errore da non commettere per migliorare "Potevo giocarla meglio, in generale, ma non è lì che mi è sfuggita la partita.

Ha giocato una partita abbastanza buona quel giorno, soprattutto con il passare del tempo. Ovviamente Non è stato facile per me digerire quella sconfitta, ma amo l'Australia e non vedo l'ora di vedere come andrà quest'anno".

Il russo ha poi parlato anche delle migliorie che ha apportato al piano tattico nel corso degli ultimi mesi. E ha spiegato anche come 'fare un passo indietro' lo abbia aiutato. "Ho cambiato qualcosa perché sentivo fosse necessario.

Contro Kyrgios per esempio sentivo di essere troppo aggressivo e questo lo ha aiutato a prendermi le misure. Ci sono cose sulla quale sto lavorando e spero di poterle mettere in pratica il prima possibile" Photo Credit: Getty Images

Alcaraz Daniil Medvedev
SHARE