'Caso' scommesse, Connors difende Fish e Bob Bryan: "Sanzioni da Medioevo"

Mardy Fish e Bob Bryan sono stati multati dalla ITIA per aver infranto alcuni codici riguardanti le scommesse sportive. Arriva la difesa di Connors

by Perri Giorgio
SHARE
'Caso' scommesse, Connors difende Fish e Bob Bryan: "Sanzioni da Medioevo"

Mardy Fish e Bob Bryan sono stati multati dalla ITIA per aver infranto alcuni codici riguardanti le scommesse sportive. A differenza della TIU, la ITIA è un “organismo indipendente istituito dagli organi direttivi internazionali del tennis per incoraggiare, migliorare e salvaguardare l’integrità del tennis professionistico in tutto il mondo“ come si legge a pié di pagina sul comunicato ufficiale.

"L’ITIA (International Tennis Integrity Agency) ha emesso delle sanzioni nei confronti di due allenatori di tennis statunitensi per aver infranto le regole di sponsorizzazione delle scommesse sul tennis. Si tratta di Bob Bryan e Mardy Fish, entrambi multati per una cifra 10.000 dollari.

Ora rischiano una sospensione per quattro mesi, dopo aver riconosciuto la sponsorizzazione di un operatore di gioco d’azzardo sui social media“ si legge. “Entrambi gli ex tennisti coinvolti hanno collaborato pienamente all’indagine ITIA e hanno subito rimosso i post in questione dai propri social.

La sospensione di cui sopra non entrerà in vigore a meno che non si verifichi un’ulteriore violazione nel periodo indicato, iniziato l’11 novembre 2022 e che si protrarrà per i prossimi quattro mesi” si legge.

Dopo la difesa della USTA è arrivata anche quella di un'altra istituzione del tennis Made in Usa. Jimmy Connors, di fatto, ha tutt'altro pensiero sul rapporto tra tennis e scommesse e più in generale tra sport e gioco d'azzardo.

Durante il suo podcast trasmesso dalla Apple e condotto insieme al figlio Brett, "Jimbo" ne ha parlato senza mezzi termini. "Sanzioni così sono da Medioevo" - ha detto - "Le scommesse possono fare il bene del tennis ed è ora di capirlo, invogliando le persone a guardare le partite e tenersi aggiornati sui giocatori.

Io sono un appassionato di tennis, ma l’idea di poter fare delle scommesse su baseball o basket mi rende interessato a quegli sport. Vogliamo dare alla gente un motivo in più per guardare il tennis? Inoltre, il tennis potrebbe avere dei benefici economici nello stringere rapporti con società di scommesse sportive”.

SHARE