"Ho sbagliato": Stefanos Tsitsipas ammette l'errore e chiede scusa a Rublev



by   |  LETTURE 3152

"Ho sbagliato": Stefanos Tsitsipas ammette l'errore e chiede scusa a Rublev

Il tennista greco Stefanos Tsitsipas spesso rilascia dichiarazioni 'poco simpatiche' Il campione ellenico non è il massimo quando si tratta di parlare davanti al microfono e lo ha dimostrato qualche settimana fa. Al termine del match contro Rublev nelle ultime Atp Finals Stefanos ha rilasciato dichiarazioni abbastanza sorprendenti e che hanno generato diverse critiche.

Il Top Ten ha rilasciato diverse frasi piccate ma in particolare questa ha lasciato sorpreso un po' tutti gli addetti ai lavori. Tsitsipas ha affermato infatti in conferenza: "È incredibile che Andrey sia riuscito a farsi valere nonostante le poche armi che ha".

Dichiarazioni che sono apparse come offensive e che lo stesso russo ha commentato con fastidio e stupore nella conferenza. Qualche settimana dopo, a mente fredda, Tsitsipas è tornato sulla vicenda ed ha rilasciato dichiarazioni quasi per scusarsi di ciò che aveva affermato in precedenza.

Tsitsipas e le 'scuse' a Rublev

Stefanos ha parlato ai microfoni di Arab News ed ha rilasciato le seguenti parole: "Quello che ho detto in quella conferenza stampa contro Rublev è stato molto ingiusto nei suoi confronti, posso dire che ho sbagliato.

Magari vedetela con una prospettiva diversa, volevo caricarlo in vista della sfida contro Ruud e farlo giocare ancora meglio. Le ragioni per cui dico queste cose sono abbastanza ovvie a tutti. La realtà è che volevo la vittoria di Andrey nelle semifinali Atp Finals, era l'unico modo per finire la stagione in Top 3 e quindi ho parlato così.

Ora, a giorni di distanza, ho capito che non ho parlato bene e che mi sono comportato in maniera errata". Poi Tsitsipas ha avuto belle parole per il giovane talento greco: "Ha una grande varietà di colpi, è il Marat Safin della sua generazione, non ha un gioco limitato ma anzi, e può competere con i migliori.

Inoltre è davvero un ragazzo simpatico e molto divertente. Se mi pento di aver parlato in quel modo? Si, mi dispiace. Non è stata una bella cosa ma ero deluso per l'eliminazione dalle Atp Finals". Photo Credit: Atp Tour Official