Il 'solito' Nick Kyrgios. L'australiano sorprende sui social: "Sono il miglior coach"

I tweet del tennista continuano a fare scalpore

by Mario Tramo
SHARE
Il 'solito' Nick Kyrgios. L'australiano sorprende sui social: "Sono il miglior coach"

Il tennista australiano Nick Kyrgios è uno dei tennisti protagonisti all'interno del circuito. Nick è sempre stato tra i protagonisti del circuito e allo stesso tempo in tanti hanno sottolineato che l'atleta è per certi versi 'sprecato' e che poteva fare molto di più nel corso della sua carriera.

Grande talento e tanta sregolatezza, un atleta capace di battere tutti e tre i membri dei Big Three, sconfiggendo le migliori versioni di Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal e allo stesso tempo capace di perdere contro atleti nettamente inferiori.

Kyrgios sembra aver finalmente trovato la giusta stabilità nel corso della stagione, a sua detta in primis grazie alla fidanzata Costeen Hetzy, ormai inseparabile ed ha trovato risultati molto interessanti, avvicinando il suo record di Best Ranking e tornato nella Top 20 mondiale.

In realtà, come Nick più volte sottolinea, i numeri di Kyrgios quest'anno sono da Top Ten: l'atleta ha raggiunto la finale di Wimbledon, arrendendosi solo in finale al campione serbo Novak Djokovic, quello che una volta era il suo più grande nemico e che ora è uno dei suoi migliori amici nel circuito.

Un'amicizia che dimostra il cambiamento del tennista, un carattere difficile che è cambiato e una carriera che sembra pronta alla svolta. Al rientro Nick giocherà nella sua amata Australia ed è sicuramente tra gli outsider per la vittoria finale del torneo, un tennista che al 100 % può battere chiunque.

Il solito Nick Kyrgios sui social

Nella giornata di ieri l'Atp ha ufficializzato i candidati agli Atp Awards del 2022 e fra i vari premi, quello che non è passato inosservato, riguarda il ruolo di miglior coach.

I candidati sono Ferrero, Fontang, Ivanisevic, Russell e Christian Ruud e Kyrgios ha commentato sui social, con un siparietto divertente queste scelte. Nick ha ricordato a tutti che è arrivato senza alcun coach in finale di Wimbledon e che per questo motivo è lui in realtà il coach dell'anno.

Il messaggio è stato accompagnato dall'emoticon di una risata, ma Nick ha dimostrato di essere competitivo nonostante l'assenza di un coach, un siparietto social che in tanti hanno seguito e commentato, in particolare su Twitter. Photo Credit: Official Atp Tour

Nick Kyrgios
SHARE