Woodbridge non ci sta: “Davis? Il Canada non avrebbe dovuto neanche partecipare”

L’ex numero 1 del mondo in doppio australiano critica il format della competizione

by Giuseppe Migliaccio
SHARE
Woodbridge non ci sta: “Davis? Il Canada non avrebbe dovuto neanche partecipare”

Aleggiano polemiche intorno alla vittoria in Davis Cup da parte del Canada di Auger-Aliassime e Shapovalov, che hanno portato la propria selezione al successo per la prima volta in assoluto nella storica competizione a squadre.

Qualche mese fa, infatti, il team nordamericano era stato sconfitto più che nettamente dall’Olanda (4-0) nel turno eliminatorio, salvo poi ritrovarsi a giocare le fasi finali a gironi usufruendo della wild card della Russia – estromessa dal torneo per le questioni belliche ai danni dell’Ucraina.

Ora che gli uomini di Dancevic hanno addirittura portato a casa l’Insalatiera, battendo l’Australia nel match per il titolo, ecco emergere le lamentele. Tra coloro che hanno avuto da ridire sul format della Davis Cup c’è stato proprio un ex tennista australiano, Todd Woodbridge (ex numero 1 in doppio), che a 2GB ha dichiarato: “Sembrerò un perdente arrabbiato, ma non mi interessa.

Il Canada non avrebbe dovuto nemmeno partecipare alla finale. Hanno perso in aprile. Hanno ricevuto una seconda chance wild card per partecipare a questo evento. Non si vince la Davis Cup in una seconda occasione, bisogna riprovarci l'anno prossimo, ma hanno un asterisco serio nel loro nome, il che è un peccato.

Se cambiano le regole a metà anno, non ha più gli stessi valori di prima” .

Aliassime trascina il Canada: il messaggio di Toni Nadal

Toni Nadal si è congratulato con Felix Auger-Aliassime per aver aiutato il Canada a vincere il suo primo titolo di Davis Cup.

Dopo che Denis Shapovalov ha dato al Canada il vantaggio iniziale sull'Australia battendo Thanasi Kokkinakis, Auger-Aliassime ha avuto la meglio contro Alex De Minaur nel match successivo per sigillare la vittoria del Canada.

A Malaga, Auger-Aliassime è stato assolutamente fantastico per la sua selezione, che si è imposto per 3-0 nei suoi incontri di singolare. Lo zio Toni, che lavora con Auger-Aliassime da un anno e mezzo, si è congratulato con il numero 6 del mondo e ha detto che è un piacere lavorare con lui.

“Congratulazioni, Felix, per il tuo contributo alla prima Davis Cup per il Canada. E complimenti per l'incredibile anno che ti ha portato alle Nitto ATP Finals di Torino la scorsa settimana. È un piacere lavorare con te e il tuo team”, ha scritto Toni Nadal su Instagram.

Photo Credits: Getty Images

SHARE