Fritz, da 'riserva' a protagonista. Le parole dopo la vittoria contro Nadal

Taylor Fritz si gode il successo contro Nadal e punta alla qualificazione. "Non pensavo di essere favorito, ma sapevo di potermela giocare"

by Perri Giorgio
SHARE
Fritz, da 'riserva' a protagonista. Le parole dopo la vittoria contro Nadal

Ha vinto Fritz, non ha perso Nadal. Premessa necessaria per spiegare il 7-6(3) 6-1 finale. Secondo successo stagionale dello statunitense ai danni del ventidue volte campione Slam, che aveva vinto lo storico quarto di finale sul manto verde di Wimbledon in condizioni fisiche piuttosto precarie.

Sotto il tetto di Torino la storia è completamente differente anche rispetto a Indian Wells. Fritz fa la partita: serve bene, spinge su tutte le palle, toglie ogni punto di riferimento a Nadal e soprattutto vince tutti i punti importanti.

Banalmente quelli nel tie break e in avvio di secondo set. "Sì, è stata una vittoria incredibile. Era importante partire bene nel girone e sono stato in grado di farlo" ha detto Fritz dopo il debutto assoluto alle Finals, 'agevolato' dal forfait forzato di Carlos Alcaraz.

"Perdere mi avrebbe costretto a vincere le due successive partite senza chance di errori. Così le cose sono decisamente diverse" La prima volta, dicevamo, conquistata sul campo visto il successo a Indian Wells e i quarti a Wimbledon, curiosamente in entrambi i casi con Nadal dal lato opposto della rete.

"Avere la chance di poter giocare qui è incredibile. Sicuramente è anche la maniera migliore di chiudere la stagione dopo Parigi-Bercy. Mi ha dato un sacco di consapevolezza essere qui e battere un giocatore come Rafa è sempre incredibile" Salgono evidentemente le quotazioni dello statunitense, che condivide nel Gruppo Verde la vetta insieme a Casper Ruud, giustiziere nel day-1 di Felix Auger Aliassime.

"Quando gioco contro i migliori so di dover alzare un po' l'asticella e questo mi aiuta a rimanere sempre concentrato. So di non potermi permettere altro se non il mio miglior tennis" Contro Nadal, Fritz ha interpretato la sfida in maniera perfetta.

E non in maniera casuale. "Sono entrato in campo con le idee chiare. Sapevo di dover servire in un certo modo e di avere una condotta molto aggressiva per avere una possibilità. Sapevo di poter vincere se avessi seguito alla perfezione il piano.

Non sono entrato in campo sentendomi favorito, ma su questa superficie sapevo di potermi giocare le mie possibilità" Photo Credit: Atp Tour

Taylor Fritz
SHARE