La madre di Holger Rune risponde alle accuse di Stan Wawrinka: le dure parole



by   |  LETTURE 11561

La madre di Holger Rune risponde alle accuse di Stan Wawrinka: le dure parole

Quello tra Holger Rune e Stan Wawrinka è stato uno degli incontri di primo turno più spettacolari del Masters 1000 di Parigi-Bercy. Dopo aver annullato tre match point - due nel secondo parziale e uno nel terzo - il giovane tennista danese si è aggiudicato nettamente il tie-break dell’ultimo e decisivo set con il punteggio di 7-3.

Nel corso della disputa, Rune ha più volte esultato in maniera plateale e fatto sentire la propria voce senza problemi.

La madre di Holger Rune risponde a Stan Wawrinka

Il comportamento del giocatore classe 2003 non è piaciuto a Wawrinka, che avrebbe rivolto nei confronti del rivale alcune parole accusatorie durante la stretta di mano finale.

Stando a quanto riportato da Tennis Channel, lo svizzero avrebbe detto: "Non devi comportarti come un bambino quando sei in campo" . La madre di Rune, però, ha fornito una versione dei fatti completamente diversa ai microfoni dell’emittente televisiva danese TV2.

“È difficile immaginare che un gentiluomo come Stan abbia davvero detto quelle parole” , ha spiegato Aneke Rune. “Se avesse pronunciato queste parole, si rivelerebbe un pessimo perdente. Holger mi ha semplicemente detto che gli ha augurato buona fortuna per il prosieguo del torneo” .

Al termine della partita, Rune non ha parlato dell'accaduto e sul proprio account Twitter ha scritto: "Che battaglia! Wawrinka è un incredibile lottatore. Sono contento di aver raggiunto il secondo turno" . Il danese sarà uno dei protagonisti alle Next Gen ATP Finals di Milano, dove proverà a battere la concorrenza di tennisti del calibro di Lorenzo Musetti, Jack Draper e Brandon Nakashima.

Il torneo si disputerà dall'8 al 12 novembre e vedrà scendere in campo i migliori otto giovani tennisti del circuito maggiore. Le ultime tre edizioni dell'evento italiano sono state vinte da Stefanos Tsitsipas nel 2018, Jannik Sinner nel 2019 e Carlos Alcaraz nel 2021.

Il torneo non si è giocato nel 2020 a causa della pandemia da Covid-19. Photo Credit: First Sportz