"Mai stato ad un livello così basso". Fabio Fognini stupisce tutti



by   |  LETTURE 13248

"Mai stato ad un livello così basso". Fabio Fognini stupisce tutti

Fabio Fognini tornerà in campo dopo pranzo nei sedicesimi di finale di Parigi contro Dimitrov, ma la testa vola anche al 2023 dopo il successo su Fils: «non sono mai stato ad un livello così basso».

Fabio Fognini tra Fils, Dimitrov e il 2023 Due confronti in tre giorni con Arthur Fils con esiti ben diversi, l’esultanza beffarda in faccia ai tifosi francesi e il prossimo match con Dimitrov, credibilmente dopo pranzo sul Campo 1.

Sono giorni pieni per Fabio Fognini, sino a poche ore fa convinto di aver chiuso la sua stagione di singolare con un risultato assolutamente deludente. E ovviamente il pensiero vola anche a Matteo Berrettini: «Sono arrivato a Parigi con la consapevolezza del fatto che Matteo Berrettini non stesse bene.

Non pensavo, però, che si sarebbe ritirato» le sue parole, con riferimento alle "vesciche" che avevano frenato il romano nella finale di Napoli con Lorenzo Musetti. Per un italiano che ha lasciato, uno che ha potuto rientrare dalla porta di servizio: «Mi hanno detto che ha preso questa decisione ieri (lunedì, ndr), ed ero già qui.

Dovevo però concentrarmi su altre cose, se non il fatto di aver concluso una grande stagione contro un avversario molto più giovane di me e molto più indietro di me nel ranking». Da qui una grande occasione di rivincita, con autentici colpi di genio nell’ultimo set: «Ormai, su questa cosa, ci avevo quasi messo una pietra sopra».

Il ligure si è poi soffermato sulla sua condizione fisica, tutt’altro che ottimale: «In questo periodo dell'anno mi viene complicato fare praticamente tutto. Perciò prendo per buona qualsiasi cosa arriverà».

Una sostanziale insoddisfazione che apre a nuovi scenari: «Giocare mi dà sempre gusto, ma non come sto facendo ultimamente. Quindi mi prenderò il tempo per ragionarci su e programmare il 2023 in modo diverso soprattutto dal punto di vista dell'approccio fisico.

Perché ho perso troppo peso, sono arrivato a 77 kg e mi sento senza forze». Parole chiare: «non sono mai stato ad un livello così basso».