Ajla Tomljanovic e il mondo del tennis: "A volte ti senti sola"

La giocatrice australiana si è raccontata in un'intervista a Tennis Magazin

by Antonio Frappola
SHARE
Ajla Tomljanovic e il mondo del tennis: "A volte ti senti sola"

Lo scorso 3 settembre, Ajla Tomljanovic ha posto fine alla carriera di Serena Williams giocando una delle sue migliori partite agli US Open sull’Arthur Ashe Stadium. La tennista australiana ha chiuso l’incontro con il punteggio di 7-5, ( 4) 6-7, 6-1 e ha dimostrato di poter competere ad alti livelli anche nei tornei del Grande Slam.

Quest’anno, grazie ad alcune importanti vittorie, Tomljanovic ha conquistato i quarti di finale sia agli US Open che a Wimbledon. Sui prati dell’All England Club si è dovuta arrendere a Elena Rybakina, che avrebbe poi vinto il suo primo Major; mentre a Flushing Meadows è stata fermata da Ons Jabeur.

Tomljanovic e il mondo del tennis: "A volte ti senti solo"

In un’intervista esclusiva rilasciata a Tennis Magazin, la tennista classe 1993 ha parlato delle sue origini e del mondo del tennis. “Sono nata in Croazia.

I miei genitori sono croati, abbiamo quella gioia di aver vissuto lì, quello spirito combattivo. Amiamo molto scherzare. In questo senso è un popolo simile a quello australiano, capiscono il divertimento e sanno scherzare con gli altri.

Gli australiani sono sempre di buon umore, amano fare festa, sono socievoli, amichevoli e molto aperti. Il cibo è fantastico, adoro fare colazione con il caffè. Lo stile di vita australiano mi si addice di più, anche se in questo momento vivo in Florida.

Viaggiare in giro per il Tour? Mio padre, ogni volta che può, cerca di viaggiare con me. Mia madre è piuttosto impegnata in questa stagione, quindi non può essere molto presente. In questo sport ci sono molte momenti in cui ti senti solo.

Mi piacerebbe che ci fossero più emozioni nel tennis, più spazio per esprimerti. Negli ultimi anni il tennis è diventato molto serio, capisco che è uno sport da gentiluomini. Tuttavia, penso che sarebbe bello avere la possibilità di mostrare le nostre emozioni durante le partite senza dover essere multati" . Photo Credit: Getty Images

Ajla Tomljanovic
SHARE