Le parole di Stefanos Tsitsipas prima della finale contro Novak Djokovic

Il greco vuole conquistare il primo Atp 500 della carriera in Kazakistan

by Luca Ferrante
SHARE
Le parole di Stefanos Tsitsipas prima della finale contro Novak Djokovic

Un'occasione importante, seppur dall'altra parte della rete affronterà il 21 volte campione di un titolo del Grande Slam Novak Djokovic. Stefanos Tsitsipas ha un'ulteriore chances di conquistare il suo primo Atp 500 della carriera, dopo ben 8 finali perse consecutivamente.

Il greco dovrà sudare le proverbali sette camicie e battagliare con uno scatenato campione serbo per prendersi il trionfo in Kazakistan e rilanciare il proprio morale in vista degli ultimi appuntamenti della stagione.

Un torneo affrontato nel migliore dei modi dal nativo di Atene: dopo l'esordio col padrone di casa Kukushkin, la testa di serie numero 3 del tabellone ha faticato non poco contro l'italiano Luca Nardi e il polacco Hubert Hurkacz.

In semifinale 'Tsitsi' è stato abile a spuntarla in tre set sul russo Andrey Rublev.

Le parole prima della finale

Al termine del match, Stefanos ha rilasciato dichiarazioni importanti ai microfoni dell'Atp tour: "Penso che il cuore sia stato molto decisivo alla fine, soprattutto quando il gioco si è fatto duro.

Il mio livello di concentrazione è aumentato. Vivevo pienamente il momento e giocavo ogni punto. Ho raggiunto il massimo punto di concentrazione negli ultimi game del terzo set, che mi ha aiutato a rallentare i tempi e ad anticipare un po' meglio" ha commentato.

Sulla statistica di 8 atti conclusivi persi in un 500: "Sono stato molto sfortunato. Non sono stato in grado di vincere quelle otto finali. Sono stato molto vicino in almeno due o tre occasioni. Non direi che mi sono sentito annullato in nessuno di quelle gare, è solo sfortuna che non sono riuscito a vincere in nessuno di quei match" ha aggiunto.

Poi sulla sfida in programma domenica 9 ottobre: "Nel complesso sono felice di giocare questa partita. Ogni volta che ne ho la possibilità cerco di fare del mio meglio. Non credo ci sia alcun motivo per sentirsi sotto pressione in queste situazioni.

Le finali mostrano il meglio del torneo durante ka settimana. È un motivo in più per uscire e giocare al meglio" ha concluso il greco. Photo credit: Atp tour.

Stefanos Tsitsipas Novak Djokovic
SHARE