"Sarà sensazionale": le parole di Thiem, da un ritorno difficile ai prossimi impegni



by   |  LETTURE 2671

"Sarà sensazionale": le parole di Thiem, da un ritorno difficile ai prossimi impegni

Dominic Thiem prosegue il suo cammino per il ritorno. Dopo il lunghissimo infortunio, il tennista austriaco cerca continuità per ritrovare la sua forma migliore. L’ultimo torneo cui ha partecipato è stato il Tel Aviv Open, dove è stato sconfitto da un altro campione Slam, nonché finalista del torneo stesso, Marin Cilic.

Ai microfoni di Der Standard, il vincitore di un titolo degli Us Open è tornato a parlare proprio di quell’ultimo match e delle difficoltà che ha riscontrato: "Devo rilasciare il freno a mano e prendere le decisioni giuste in situazioni di pressione.

Dopo uno stop di lunga durata, è una cosa che devi tornare a imparare. Ci devono essere meno alti e bassi, il livello di concentrazione deve essere più costante. Tutto questo si risolve se mi alleno ogni giorno.

Il rovescio e il mio servizio funzionano perfettamente, ma devo ancora migliorare alcune cose con la risposta e con il diritto. In questo momento mi do un sette su dieci dopo il mio ritorno" Sempre ai microfoni di Der Standard, il tennista austriaco svela i prossimi impegni e svela i piani per il futuro prossimo.

"Ho scelto una tabella di marcia composta da Gijon, Anversa e infine a Vienna. Il torneo di casa, in particolare, è sensazionale. Sono felice di tornare a giocare qui e che piano piano sto notando meglio dall'infortunio.

Ora sono di nuovo competitivo. Mi batterò per qualificarmi direttamente agli Australian Open 2023", ha detto l’ex numero tre del mondo, vincitore anche del torneo di casa nel 2019

Un infortunio difficile da superare

Nelle ultime battute, Dominic Thiem ha parlato del ritorno da un infortunio difficile da superare, soprattutto se si sbaglia la via da percorrere: "Sarò onesto, stavo andando nella direzione sbagliata fino a giugno, ma ho capito che dovevo cambiare e sono andato nella giusta direzione.

Il mio fisico ora sta bene. Naturalmente, all'età di 30 anni, i problemi fisici diventano sempre più evidente, ma sono contento di poter giocare una partita di tennis ogni giorno" Photo credits: @domithiem (Instagram)