"Deve imparare a non avere paura": lo spassionato consiglio di Rod Laver a Kyrgios



by   |  LETTURE 2862

"Deve imparare a non avere paura": lo spassionato consiglio di Rod Laver a Kyrgios

Nick Kyrgios è sempre stato un personaggio incredibilmente divisivo negli equilibri del delicatissimo mondo-tennis. Nel bene e nel male. Non è però un mistero che dietro la maschera da 'bad boy' il tennista australiano abbia sempre mostrato (e parallelamente nascosto) un talento fuori dal comune.

E che fino a una manciata di mesi fa sia sempre rimasto vittima di se stesso. Al tennista australiano è scattato qualcosa. Si è presentato a Wimbledon con il chiaro obiettivo di vincere e alla fine di una due settimane folle si è arreso in solamente a Novak Djokovic, dimostrando comunque un attaccamento morboso alla vittoria e soprattutto un atteggiamento decisamente più attivo.

Nonostante gli eccessi, quelli vivaddio sempre presenti. Il tennista australiano ha giocato 'giusto' anche negli Stati Uniti, con qualche recriminazione sostanzialmente solo a New York ai quarti. Nel corso di una lunga intervista rilasciata al 'Telegraph', Rod Laver, una delle voci più autorevoli del tennis australiano - nonché leggenda senza tempo - ha parlato del connazionale evidenziando alcune caratteristiche da migliorare per fare il definitivo step evolutivo.

"Deve solo imparare": il consiglio di Rod Laver per Nick Kyrgios

"Ovviamente parliamo di un giocatore incredibilmente talentuoso. Ha colpi che tutti nel circuito gli invidiano e probabilmente il miglior servizio.

Inoltre è sempre molto preciso e sa come affrontare i momenti più difficili di un match. Vederlo in finale a Wimbledon è stato emozionante, ma era chiaro a tutti che non avrebbe potuto vincere. Quel torneo gli ha comunque dimostrato di poter competere con tutti.

Deve solo imparare a non avere paura della sconfitta e a vincere le partite che si mettono male" ha spiegato come di consueto con incredibile eleganza. Dopo la parentesi sul cemento nordamericano, Kyrgios ha declinato l'invito per la Laver Cup.

Priorità: la famiglia. Il tennista australiano disputerà comunque il '500' di Basilea e il '1000' di Parigi-Bercy prima di riposare tutte le attenzioni sulla prossima stagione. E soprattutto sui tornei di casa: agli Australian Open il principale obiettivo (dichiarato) sarà quello di vincere. Photo Credit: Getty Images