"Le basse aspettative mi hanno aiutato": Swiatek commenta il trionfo agli Us Open



by PERRI GIORGIO

"Le basse aspettative mi hanno aiutato": Swiatek commenta il trionfo agli Us Open

Dalle trentasette vittorie consecutive ai sette titoli, tra questi due Slam. Iga Swiatek mantiene lo status di super numero uno dopo Flushing Meadows, dove in maniera sostanzialmente perfetta riesce ad agganciare il titolo.

Nel match per il titolo con Ons Jabeur parte in entrambi i set con un 3-0 da custodire, ma nel secondo ha bisogno di rifugiarsi nel tie break per evitare ulteriori guai. "Mi sento come se potessi adattarmi a qualsiasi condizione di gioco.

Avevo bisogno di più tempo, certo, ecco perché le cose tra Toronto e Cincinnati non sono andate come mi aspettavo. Dopo il match point mi sono sentita sollevata, il terzo set sarebbe stato molto difficile per me.

Ho ancora tanti sentimenti da elaborare, ma sono semplicemente contenta di essere riuscita a farcela" ha spiegato in conferenza stampa.

Le parole di Swiatek in conferenza stampa

"All'inizio della stagione ero abbastanza sicura di essere in grado di raggiungere determinati obiettivi.

La semifinale in Australia mi aveva dato qualche indicazione, ma non ero sicura di avere il livello sufficiente per vincere uno Slam" ha spiegato. Swiatek è riuscita invece a vincere per la seconda olta a Parigi e centrare la terza perla Slam a Flushing Meadows.

Diventando la prima tennista dal 2016 ad assicurarsi una doppietta Major. "Sono due situazioni difficili da confrontare. Al Roland Garros e sul Philippe Chatrier sento di avere il controllo, qui è ancora tutto abbastanza nuovo per me.

Ho sentito però quasi come il dovere di dover vincere a Parigi quest'anno, qui sono stata aiutata dal fatto di avere delle aspettative piuttosto basse. Mentalmente il Roland Garros è stato più duro, tennisticamente ho avuto più problemi qui" ha spiegato.

"Sono orgogliosa di aver resistito nei momenti più importanti. di aver trovato le soluzioni giuste e di aver servito complessivamente bene. So cosa si prova a non avere idee, ho ancora molte cose da migliorare, ma continuo a essere molto motivata perché anche quando perdo ormai so di aver sempre dato il 100%" ha concluso. Photo Credit: Getty Images

Us Open Iga Swiatek