"Mi è dispiaciuto deluderli": Tiafoe, dichiarazione d'amore al pubblico dopo il ko

Frances Tiafoe ha parlato in conferenza stampa dopo la sconfitta con Carlos Alcaraz. "La mia idea era quella di vincere il torneo, stavamo lavorando per quello"

by Perri Giorgio
SHARE
"Mi è dispiaciuto deluderli": Tiafoe, dichiarazione d'amore al pubblico dopo il ko

La straordinaria cavalcata di Frances Tiafoe ha trovato una conclusione solamente a un passo dalla finale. Dopo i successi ai danni di Rafa Nadal e Andrey Rublev, il tennista statunitense sbatte dopo quasi cinque ore di gioco contro il durissimo muro di Carlos Alcaraz.

"Sto vivendo emozioni contrastanti in questo momento. Sinceramente credo di aver dimostrato di poter competere contro tutti i migliori giocatori del mondo e di poter vincere uno Slam. Tanti conoscevamo il mio potenziale, ora tutti sanno di cosa sono in grado.

Chiaramente ho giocato bene solo sporadicamente nell'arco della mia carriera, ma ho sempre avuto fiducia in me stesso. Adesso sto iniziando a essere coerente, a battere certi giocatori, vuol dire tanto per me. Sono pronto per fare lo step in più e credo che la classifica allo stato attuale sia solo un numero" ha spiegato in conferenza stampa.

"Mi sto innamorando del processo. E non vedo l'ora di ritornare al lavoro. Sto capendo piano piano che oltre a dare il massimo in ogni circostanza, devo rafforzare le mie debolezze. Sono tornato uno studente. Da giovane ero un grande studente del gioco e so cosa voglia dire mantenere un certo livello per due settimane di fila.

Non è un caso che ci siano riusciti con costanza solamente in tre" Tiafoe ha poi ovviamente rivolto i complimenti ad Alcaraz. "Credo sarà molto difficile da affrontare per chiunque. Probabilmente è già uno dei migliori al mondo, colpisce la palla in maniera incredibile e onestamente non credo di aver mai affrontato un giocatore che si muove come lui nel corso della mia carriera.

Sarà un problema per tanti, tanti anni" Tiafoe ha fatto fatica a nascondere l'emozione dopo la sconfitta, soprattutto a bordocampo, elemento che ha provato ad analizzare in conferenza stampa. "Mi sarebbe piaciuto giocare domenica e vincere il titolo.

Ce l'avevo in testa. Sinceramente la mia idea era quella di poter giocare questo torneo e vincerlo. Abbiamo affrontato questo torneo per farlo e il pubblico mi ha tenuto a galla per queste due settimane. Semplicemente mi è dispiaciuto deluderli, so che volevano la stessa cosa che volevo io. Sono orgoglioso ovviamente di quello che ho fatto, ma mi sarebbe piaciuto fare di più" ha concluso.

Frances Tiafoe Carlos Alcaraz
SHARE